Calciomercato Inter, addio possibile | Il ds non esclude il colpo

Potrebbe esserci una cessione importante già nel mercato di gennaio per l’Inter: il ds non esclude il colpaccio

Marotta (Getty Images)

È un momento delicato quello che sta vivendo l’Inter che vuole rialzarsi dopo aver vissuto un avvio difficile condito da troppi passi falsi. La compagine allenata da Antonio Conte si è rinforzata nello scorso calciomercato ma fin qui non si sono ancora visti i frutti degli ultimi colpi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, flop totale in Europa | Costa più di Allegri

In particolare il centrocampo è stato rinforzato notevolmente con giocatori come Vidal e Nainggolan, anche se il belga sta avendo poco spazio e potrebbe partire nei prossimi mesi. Pierluigi Carta, direttore sportivo del Cagliari, ne ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, problemi per Pirlo | Nuovo infortunio per il difensore

Calciomercato Inter, parla il ds del Cagiari: “Ora non ci sono le condizioni ma manca un mese a gennaio”

Nainggolan
Nainggolan (Getty Images)

Queste le sue parole: “Chiaro che Radja è un giocatore che non scopro, ad ottobre non c’erano le condizioni per poter ripetere questo matrimonio, il Cagliari deve esistere oggi e fra 10 anni, il bilancio è importante, il presidente ci ha provato fortemente ma è giusto che sia andata così”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, clamoroso rifiuto | Preferisce la Premier

“Per gennaio ad oggi non ci sono le condizioni ma manca un mese, se mai ci dovessero essere noi saremmo i più felici del mondo perché sappiamo cosa può dare Radja alla squadra e alla città come entusiasmo e sotto l’aspetto tecnico tattico e di esperienza, è un giocatore che vorrebbero tutti. Niente voli, poi a gennaio vediamo”.

Nainggolan Torino
Nainggolan (Getty Images)

Difficile dunque il suo trasferimento al Cagliari ma tutto può succedere fino a gennaio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Milan, occasione Maldini a zero | Lo licenziano

Calciomercato Inter, scambio tra flop in Germania | I dettagli