Calciomercato Inter, beffa da Eriksen | “Può farla pagare”

È un momento buio per Christian Eriksen che potrebbe presto salutare l’Inter: la società nerazzurra però rischia la beffa

È stato un avvio di stagione difficile per l’Inter, che nelle ultime gare si sta rialzando per provare a non compromettere subito la stagione. I nerazzurri hanno rischiato di abbandonare da subito le zone alte della classifica con qualche passo falso di troppo ma anche le altre big hanno steccato in Serie A, pertanto tutto è ancora possibile.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, ipotesi clamorosa per Ibrahimovic | Due destinazioni

L’unica squadra che sta volando in questo momento è il Milan, che è in vetta alla classifica e vincendo oggi potrebbe riavere un vantaggio di cinque punti dalla seconda posizione. In Champions League invece l’Inter si giocherà tutto nell’ultima giornata.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, l’ex vuole tornare | Conte trema

Calciomercato Inter, Ravezzani: “Eriksen? Il danese può farla pagare ai nerazzurri”

Eriksen
Eriksen (Getty Images)

Uno dei calciatori che non trova pace in questo momento è Christian Eriksen, che ieri è entrato al 91′ giocando solo due minuti di gara e la stessa situazione si è verificata anche nelle gare precedenti. A questo punto a gennaio potrebbe esserci una separazione tra il danese e l’Inter.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Skriniar pedina di scambio | Il big in nerazzurro

Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia, ha lanciato un allarme ai microfoni di QSVS: “Se vuole convincere Eriksen a levare le tende, è il modo migliore per farlo. Ma se ti lasci male, quando vado via te la faccio pagare, magari chiedendo un incentivo all’esodo. Conte non è l’Inter, è l’allenatore e c’è una bella differenza”.

Eriksen (Getty Images)

Dunque la società deve stare attenta ai comportamenti con Eriksen perché potrebbe pagare caramente eventuali errori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Juventus, colpo low cost a gennaio | Ritorno in Serie A

Calciomercato Juventus, ESCLUSIVO: sondaggio per l’ex Serie A