Inter, l’identikit del vice Lukaku ideale | Conte cerca il bomber di scorta!

Sin dall’arrivo di Romelu Lukaku all’Inter, ha tenuto banco in casa nerazzurra la questione legata a chi possa fare da vice al centravanti belga, elemento fondamentale nello scacchiere tattico del tecnico leccese

La ricerca del vice Lukaku, per l’Inter di Antonio Conte, sembra essere diventata simile a quella del Santo Graal nel terzo episodio della celeberrima saga di Indiana Jones. Una caccia estenuante che finora non ha prodotto alcun risultato. Un attaccante, per soddisfare le esigenze di ricerca dell’allenatore leccese, dovrebbe: avere un grande fisico; essere in grado di giocare bene con i piedi; essere disposto al sacrificio tattico; lavorare in toto per la squadra.

Negli ultimi mesi sono stati molti i nomi finiti nel mirino della Beneamata nelle varie sessioni di calciomercato, a partire da Olivier Giroud. Il bomber francese del Chelsea sembrerebbe infatti il profilo perfetto per Conte, ma il suo legame con la città di Londra ha frenato sensibilmente la trattativa.

LEGGI ANCHE >>> Inter, lo strano caso di Matias Vecino | Che fine ha fatto l’uomo dei gol Champions?

Calciomercato Inter, caccia al vice Lukaku: occhio alla pista Pellè

Nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Graziano Pellè, bomber attualmente in Cina, che, proprio sotto la guida tecnica di Antonio Conte, ha vissuto il momento di maggior popolarità in occidente con la maglia azzurra ad Euro 2016. L’ex Parma sembra infatti intenzionato a tornare nella Penisola e, una chiamata dell’ex CT, potrebbe convicerlo a vestire la maglia nerazzurra.

Milik
Milik (Getty Images)

Attenzione anche ad Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco però, a differenza dei profili precedentemente elencati, potrebbe entrare proprio nella rotazione delle punte in virtù delle caratteristiche uniche che possiede. Da non sottovalutare infine, la pista legata a Fernando Llorente, anch’egli in uscita dal club azzurro.