Calciomercato Juventus, tentativo per Alaba | C’è anche una big inglese

Rummenigge ha sancito la fine del rapporto tra il Bayern Monaco e Alaba che sarà libero dal primo gennaio. La Juventus ci prova ma rischia il sorpasso

L’avventura di David Alaba al Bayern Monaco sembra davvero arrivata ai titoli di coda. Già in estate si pensava che l’austriaco potesse lasciare Monaco di Baviera, adesso è praticamente certo e a confermarlo è stato il CEO del Bayern Karl-Heinze Rummenigge che si è espresso così alla stampa tedesca: “Abbiamo fatto tutto il possibile per trovare un accordo con Alaba, dopo vari incontri attendevamo una sua risposta entro fine ottobre ma la risposta non è arrivata. Non so se ci saranno altri incontri, il calciatore non ha accettato la nostra offerta. Dal 1 Gennaio sarà libero di trattare con chi vuole”.

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, Sarri verso la Premier | Porta con se il bomber

Parole, quelle di Rummenigge che chiariscono abbastanza definitivamente la situazione di Alaba che potrà cambiare squadra nella finestra di gennaio. La Juventus sembra intenzionata a trattare con il terzino che andrebbe a completare una rosa già molto competitiva. l’ostacolo principale per i bianconeri è l’ingaggio: il calciatore ne chiede 15, 5 in più rispetto a quanto percepito al Bayern Monaco.

Il Chelsea può beffare la Juventus per Alaba

L’ostacolo non riguarda, però, solo l’ingaggio ma anche la concorrenza. Il Real Madrid e il Manchester City sono sulle tracce di Alaba, ma non solo. Sembra che abbia preso campo il Chelsea che è pronto ad offrire Antonio Rudiger per arrivare subito al terzino austriaco e bruciare sul tempo gli altri club europei.

Alaba Juventus
David Alaba (Getty Images)

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato, Inter sul ‘Papu’ Gomez | Ausilio lavora allo scambio

LEGGI ANCHE>>> Calciomercato Juventus, occhi in Premier | Idea scambio per il big

Il club londinese potrebbe beffare la Juventus sul tempo, soprattutto alla luce dell’ingaggio stellare che intende ricevere Alaba. La concorrenza per la Juve è alta e numerosa e difficilmente i bianconeri avranno la possibilità di assecondare un simile ingaggio, salvo cessioni record nella finestra di gennaio.

Cristiano Simeti