Argentina-Inghilterra, la maglia di Maradona in vendita | “Nemmeno per 2 milioni!”

Steve Hodge, ex calciatore della nazionale inglese, ha parlato di Diego Armando Maradona e della sua maglia a Messico ’86

Ciò che ha fatto Diego Armando Maradona sui campi da calcio resterà scolpito nella storia. Il suo decesso poco più di un mese fa ha sconvolto il mondo intero. La ‘BBC‘ ha intervistato Steve Hodge, ex calciatore della nazionale inglese al Mondiale del 1986 e avversario del Pibe de Oro. Hodge è colui che ha scambiato la maglia con Maradona a fine gara, la stessa del Gol del Secolo e della Mano de Dios. Di seguito, le sue parole: “A fine partita ci siamo scambiati la maglia e ho ricevuto tante critiche per questo. Anche alcuni miei compagni di squadra si erano arrabbiati“.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Ronaldo: “I contestatori mi motivano. Tanti record grazie ai miei compagni”

LEGGI ANCHE >>> Napoli, il Granada nel destino: quando Maradona giocò con gli spagnoli

Maradona, Hodge sulla maglia del 1986: “Non è in vendita”

Maradona (Getty Images)
Maradona (Getty Images)

Prosegue poi Hodge, parlando di Maradona: “La realtà è che non l’ho mai incolpato per aver segnato con la mano. Era straordinario, coraggioso come un leone. Era abituato a prendere calci ovunque giocasse“. Poi l’ex calciatore inglese si sofferma sulla maglia: “L’ho avuta per 34 anni e non ho mai provato a venderla. Ha un valore sentimentale incredibile. Ho letto in giro che vorrei uno o due milioni di euro per venderla, ma è una bugia. Irrispettoso e totalmente sbagliato. La maglia non è in vendita“.