Calciomercato Milan, ‘sgarbo’ a Inter e Roma | Offerta per il portiere

Il Milan potrebbe affidare la propria porta a Juan Musso a partire dalla prossima stagione: Donnarumma non ha ancora rinnovato

L’obiettivo stagionale del Milan è quello della qualificazione alla prossima Champions League. I rossoneri stanno andando oltre le aspettative, dando battaglia all’Inter per la vittoria dello scudetto. I cugini nerazzurri sono a +4 in classifica, e c’è anche un’Europa League da giocare col Manchester United. Ma al di là dell’aspetto calcistico, c’è anche il mercato da considerare. Il direttore tecnico Paolo Maldini deve trattare per diversi rinnovi: da Calhanoglu a Ibrahimovic, senza dimenticare Gianluigi Donnarumma.

Calciomercato Milan, scambio per Musso | 'Sgarbo' all'Inter
Donnarumma (©Getty Images)

Donnarumma ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e già da adesso è libero di firmare a parametro zero con qualsiasi squadra. Il Milan deve quindi pensare a cautelarsi per il futuro, anche perché il rinnovo del portiere della nazionale italiana non è scontato e la Juventus è forte su di lui. E uno dei profili valutati è Juan Musso.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Buffon shock sul ritiro | “Ho già deciso”

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, c’è la data del recupero | UFFICIALE

Milan, per la porta c’è Musso

Juan Musso si è affermato come uno dei migliori portieri della Serie A con la maglia dell’Udinese. Arrivato nell’estate del 2018 per 4 milioni di euro, oggi vale almeno sei volte di più. Il Milan potrebbe decidere di affidare a la porta per il prossimo futuro, ma prima bisogna trattare con i friulani, visto che il contratto del portiere argentino scadrà nel 2023. Su di lui ci sono da monitorare gli interessi di Inter e Roma, alla costante ricerca di un portiere per motivi diversi. Handanovic ha raggiunto una certa età, mentre tra i giallorossi Mirante e Pau Lopez non danno garanzie.

Calciomercato Milan, scambio per Musso | 'Sgarbo' all'Inter
Juan Musso (©Getty Images)

Una sorta di ‘sgarbo’ ad altre due big della Serie A, e la formula con cui il Milan sembrerebbe interessato è quella di un prestito con obbligo di riscatto, dal valore di 25-30 milioni di euro. Per abbassare le pretese dell’Udinese, verrebbero inseriti nell’operazione i prestiti di due giocatori come Matteo Gabbia e Jens Petter Hauge, due comprimari della squadra di Stefano Pioli.