Juventus, Champions sempre più a rischio | L’attacco: “In condizioni pietose!”

Ancora un pari per la Juventus targata Andrea Pirlo. Si complica sempre di più la corsa alla Champions: l’attacco totale!

La Juventus non riesce ad essere più feroce come in passato. La compagine bianconera targata Andrea Pirlo ha impattato al Franchi contro la Fiorentina, che ha conquistato un punto d’oro in vista della lotta salvezza. Così la corsa Champions è diventata sempre più complicata per Cristiano Ronaldo. Ai microfoni di Sky Sport lo stesso Fabio Paratici ha rivelato che Pirlo non sarà l’allenatore della Juventus in caso di mancata qualificazione alla massima competizione europea.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, nuovo tecnico e un campione | Garantisce de Ligt

Juventus, l’attacco a Bonucci: Champions a rischio

pirlo juventus addio
pirlo juventus addio ©Getty images

Così il giornalista Damascelli ai microfoni di Radio Radio è tornato a commentare la prestazione della compagine bianconera al Franchi:  “Secondo me la Juventus andrà in Champions League al 30%. Ieri il primo tempo è stato imbarazzante grazie all’allenatore”. Con l’Atalanta sempre più cinica (5-0 al Bologna) e con Milan e Napoli che scenderanno in campo oggi rispettivamente contro Lazio e Torino, i bianconeri non stanno attraversando acque tranquille.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, scambio con il Barcellona | No a Busquets e nuova offerta

Successivamente lo stesso Damascelli ha messo nel mirino anche il centrale difensivo della Juventus, Leonardo Bonucci, autore di una prova totalmente da dimenticare: “Le prestazioni dei calciatori sono disarmanti, hanno delle responsabilità enormi. Vedo Bonucci in condizioni pietose”. Le prossime partite di campionato saranno più che decisive in vista della qualificazione alla prossima Champions. In caso di fallimento totale, Pirlo sarà immediatamente esonerato con una nuova programmazione da parte della dirigenza bianconera.

Bonucci Juventus
Bonucci Juventus ©Getty images

La Juventus non riesce ad essere più mortifera e cattiva come le scorse stagioni: la società bianconera non è assolutamente soddisfatta della gestione di Andrea Pirlo, al suo primo da allenatore. Tante dinamiche andranno riviste per essere più competitivi in vista della prossima stagione con una programmazione totalmente differente rispetto ad oggi.