Calciomercato Juventus, il City offre il suo campione | Bianconeri tentati

Il Manchester City prova a tentare la Juventus offrendo uno dei suoi giocatori migliori, i bianconeri pensano al grande colpo per l’attacco

Una stagione da rivedere in toto, quella della Juventus. Tra Champions League e campionato, i bianconeri hanno intenzione di iniziare una rivoluzione a partire dall’anno prossimo, e il calciomercato estivo cadrebbe proprio a fagiolo. Il reparto finito sotto il mirino delle critiche è sicuramente il centrocampo, ma anche gli altri non scherzano, per cui l’idea proposta dal Manchester City per un suo big alletta non poco la dirigenza della Vecchia Signora.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, non rinnova | Il big dirà addio!

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, confronto Donnarumma-ultras | parla Maldini

Calciomercato, il City mette in vendita Sterling | La Juve ci prova

Juventus Sterling Manchester City Kulusevski
Sterling © Getty Images

Un contratto in scadenza nel 2023, e il posto perso nelle gerarchie del mister Pep Guardiola, l’avventura di Raheem Sterling con il Manchester City è quasi arrivata ai titoli di coda. Prelevato dal Liverpool nel 2015, l’ala sinistra inglese potrebbe arrivare in Italia, sponda Juventus, nella prossima finestra di calciomercato. I ‘Citizens’, infatti, attraverso la sua cessione, valutata intorno ai 90 milioni di euro, potrebbe puntare a tre attaccanti niente male: Erling Haaland del Borussia Dortmund, Jack Grealish dell’Aston Villa e Antoine Griezmann del Barcellona.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, colpaccio dal Liverpool | Scambio due per uno

Dal lato Juventus, invece, con Cristiano Ronaldo sempre più separato in casa, Paulo Dybala che potrebbe non rimanere a Torino per la prossima stagione, e il punto interrogativo anche sul futuro di Alvaro Morata, i bianconeri avrebbero davvero bisogno di un innesto come quello del ventiseienne che, nonostante la stagione non all’altezza della sua fama, ha comunque dimostrato di saperci fare con il senso del gol e degli assist. L’arrivo di Sterling, però, sarebbe da valutare soltanto se uno dei tre partisse, sia per quanto riguarda il costo, sia per quanto concerne l’ingaggio.