Juventus e Milan, rush finale Champions | Ecco Sassuolo e Torino!

La Juventus ed il Milan, dopo lo scontro diretto, si preparano al turno infrasettimanale verità nella corsa alla Champions League: ecco come arrivano le due squadre alle rispettive sfide

Lo 0-3 inflitto dal Milan di Stefano Pioli alla Juventus di Andrea Pirlo è stato un risultato pesantissimo che ha messo seriamente nei guai la squadra bianconera che ora, dopo ben 7 anni, potrebbe tornare a calcare i campi dell’Europa League, seconda competizione europea. Il mancato ingresso in Champions League sarebbe davvero una mazzata per la Vecchia Signora che, contro il Sassuolo, cercherà di tener acceso il barlume della speranza di ottenere un posto fra le prime quattro, mentre il Milan vorrà consolidare la sua posizione in casa del Torino di Davide Nicola, in piena lotta per la salvezza.

Domani sera, alle 20.45, scopriremo quali saranno i destini delle due squadre, ma vediamo come arrivano e quali sono le probabili formazioni di Juventus e Milan in vista di queste sfide delicatissime.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, è scontro sul futuro di Pirlo | Le ultime

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, scambio tra difensori | La risposta della big di Serie A

Sassuolo-Juventus e Torino-Milan: come arrivano le grandi a queste sfide

La Juventus arriva alla sfida contro il Sassuolo a caccia di riscatto. I bianconeri, con Szczesny fra i pali, potrebbero puntare su Danilo, de Ligt, Bonucci ed Alex Sandro per la linea difensiva. Il centrocampo dovrebbe essere composto da Cuadrado, Bentancur, Arthur e Chiesa ed in attacco spazio a Ronaldo ed al possibile rientro dal primo minuto di Dybala, unico giocatore ad aver strappato la sufficienza nella sfida contro il Milan di Stefano Pioli.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Arthur, Chiesa; Dybala, Ronaldo.

pirlo esonero juve
Pirlo © Getty images

Il Milan invece affronterà il Torino di Davide Nicola in piena lotta per non retrocedere, i rossoneri dovranno gestire la pressione di confermare il grande risultato dello Stadium e potrebbero puntare sui soliti noti con la novità di Rebic prima punta al posto dell’infortunato Ibrahimovic e Castillejo per lo squalificato Saelemaekers.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Bennacer, Kessié; Castillejo, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic.