Consiglio Federale, arriva il rinvio per gli stipendi | La nuova data

Arrivano novità importanti per il pagamento della mensilità di marzo da parte dei club di Serie A: ecco la nuova scadenza

FIGC
FIGC

Il Consiglio Federale si è riunito, raggiungendo una svolta importante per quanto concerne gli stipendi arretrati riguardanti la mensilità di marzo 2021, per i club di Serie A. L’Inter aveva chiesto il taglio di due mensilità ma, nonostante l’appoggio di altri club di Serie A, è arrivato il no secco dell’assocalciatori. Ecco quindi che ad ora la data per pagare la mensilità è slittata dal mese di maggio a quello di giugno, per quanto riguarda appunto i club di A.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, post Pioli | Sarri con due fedelissimi!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Juventus, rinnovo Dybala | Via gratis

Serie A, novità anche per la Salernitana: c’è la proroga

Lazio Lotito coronavirus penalizzazione
Lotito © Getty images

Buone notizie anche per la Salernitana di Lotito, neopromossa. Il presidente della Lazio dovrà cedere il club entro il 25 giugno (grazie ad una proroga di 14 giorni)  pena, altrimenti, la mancata ammissione al prossimo campionato.

Novità anche per quanto riguarda il tema del monte ingaggi. Secondo quanto emerge, verrà imposto il blocco del calciomercato per le società che supereranno il costo complessivo del monte contrattuale relativo il 21/22. E bisognerà garantire, inoltre, adeguate garanzie per l’eccedenza: si tratta, quindi, di presentare le garanzie bancarie, le fideiussioni del caso.