Calciomercato, Conte al Real | Perez ha scelto il vice

Situazione ancora da chiarire in casa Real Madrid, che cerca l’erede di Zidane: Florentino Perez sceglie il vice di Antonio Conte

Florentino Perez
Real Madrid, Florentino Perez ©Getty Images

La girandola delle panchine coinvolge anche il Real Madrid, che da poco ha detto addio a Zinedine Zidane. Così i ‘Blancos’ si aggiungono alla lista dei top club che per la prossima stagione cambieranno la propria guida tecnica. Tra le varie ipotesi di profili accostati al club spagnolo c’è anche quello di Antonio Conte, che da poco ha trovato l’accordo per la rescissione del contratto con l’Inter.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, addio Lautaro | Erede in Serie A: che scambio!

Oltre al tecnico italiano però uno dei nomi fortemente accostati alla squadra spagnola è quella dell’ex bomber Raul. Così la maggiore sfida sembrerebbe essere tra questi due profili ma proprio dalla Spagna arriva un’ipotesi totalmente inaspettata che li potrebbe vedere addirittura insieme.

Calciomercato Real Madrid, tra Conte e Raul gli spagnoli li scelgono entrambi: la decisione di Florentino Perez

Raul (Getty Images)

Futuro tutto da scrivere per il Real Madrid, che per la prima volta dal 2009 chiude una stagione senza mettere in bacheca un trofeo. Così dopo l’addio di Zinedine Zidane sulla panchina dei ‘Blancos’ si sta cercando l’erede del francese per guidare la squadra.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus, Zeman su Allegri: “Ecco il suo obiettivo”. Poi sugli Europei: “Italia favorita”

Per ora i due profili più quotati per prendere le redini della squadra sono Antonio Conte, tecnico che ha appena lasciato l’Inter, e l’ex bomber Raul. Secondo quanto riportato da ‘Defensa Central’, Conte sarebbe l’opzione preferita visto il suo curriculum, ma Florentino Perez avrebbe deciso di imporgli una scelta nello staff. Infatti il presidente del Real Madrid vorrebbe mettere al fianco del tecnico italiano proprio Raul come secondo allenatore, così da fargli accumulare esperienza in prima squadra. Così non si limiterebbe ad un solo nome, ma ne prenderebbe due il Real Madrid per ripartire alla grande.