Calciomercato Juventus, tra rinnovo e cessione | Fissato l’incontro

Fissato l’incontro tra Juventus e l’agente di Frabotta per discutere sul futuro del ragazzo, richiesto da molte squadre di Serie A

Juventus Frabotta calciomercato
Gianluca Frabotta (©Getty Images)

Tra i giovani che Andrea Pirlo ha buttato nella mischia durante questa stagione di Serie A, uno di quelli che ha avuto più spazio è stato senza dubbio il terzino classe ’99 Gianluca Frabotta. Una stagione da 17 presenze con la maglia bianconera, di cui 15 in Serie A, dove soprattutto nella prima parte di campionato si è messo in mostra in maniera importante sulla corsia di sinistra al posto di Alex Sandro. Da sottolineare anche l’esordio in Champions League con la Juventus e di questo va dato merito a Pirlo per il suo coraggio.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, clamoroso Ramsey: attacca la Juventus e annuncia l’addio

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, addio Lautaro Martinez | Blitz Real con lo scambio

Calciomercato Juventus, fissato incontro per futuro di Frabotta

Frabotta calciomercato Juventus
Gianluca Frabotta (@Getty Images)

Ad oggi la situazione di Frabotta è un grosso punto interrogativo. La Juventus ha la volontà di trattenerlo e continuare a credere in lui vista la giovanissima età. Allo stesso tempo, però, sono diverse le squadre di Serie A interessate al giovane terzino della nazionale Under-21, in particolare Sassuolo, Genoa, Sampdoria e Cagliari. Queste squadre avrebbero già chiesto informazioni sul ragazzo per sondare il terreno.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, si fa sotto il Barcellona | Occhi sul difensore

Secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, il procuratore di Frabotta, Claudio Vigorelli, avrebbe già fissato un incontro con la Juventus per ragionare sul futuro del suo assistito. Si oscilla tra il rinnovo fino al 2025 con consequenziale adeguamento del contratto o cessione, da valutare se con la formula del prestito o a titolo definitivo, per una cifra intorno agli 8-10 milioni di euro. Le pretendenti non mancano e il club bianconero ha la possibilità di valutare tutte le opzioni.