Calciomercato Inter, richiesto il big | L’Arsenal propone lo scambio

L’Inter non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo con Brozovic che è richiesto in Premier League: possibile scambio in vista

Calciomercato Inter Brozovic
Marcelo Brozovic ©Getty Images

L’Inter nei prossimi giorni potrebbe ufficializzare la cessione di Achraf Hakimi al Psg e la società è già a lavoro per trovare il sostituto sulla corsia di destra. C’è, però, anche un altro big nerazzurro che deve ancora decidere il suo futuro. Si tratta di Marcelo Brozovic, perno del centrocampo interista che, però, non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo contrattuale.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, assalto dalla Spagna | Occasione per lo scambio

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, post Hakimi | Tris di nomi importanti: le cifre

Calciomercato Inter, l’Arsenal propone Bellerin o Torreira per Brozovic

Bellerin calciomercato Inter
Hector Bellerin, Arsenal (©Getty Images)

Il suo contratto con l’Inter scade nel 2022 ma la trattativa per il rinnovo non è ancora cominciata. Il neo allenatore Simone Inzaghi ha già sottolineato la centralità del croato nei suoi schemi tattici e la società punta a blindarlo il prima possibile. Le richieste, però, non mancano, in particolare da parte dell’Arsenal che cerca un regista che possa dettare i tempi. I Gunners sarebbero disposti a sacrificare due giocatori di assoluto valore per inserirli nello scambio con i nerazzurri.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan e Inter, colpo dal Chelsea | Non è Giroud!

Calciomercato Inter Torreira
Lucas Torreira @ Getty Images

Si tratta di Hector Bellerin, spagnolo classe ’95, valutato circa 20 milioni, e Lucas Torreira, uruguaiano classe ’96 che non rientra più nei piani del club e piace anche alla Lazio. L’intento del club di Highbury sarebbe quello di inserire solo uno dei due nello scambio. L’Inter è interessato a Bellerin come vice Hakimi e potrebbe essere tentato dallo scambio. I contatti tra i due club sono vivi ma l’Inter non intende privarsi di Brozovic e potrebbe virare anche su Zappacosta, abbandonando l’operazione con i Gunners.