Calciomercato Juventus, Ronaldo saluta in extremis | Proposta choc per il sostituto

La Juventus studia le mosse giuste sul calciomercato, in caso di addio di Cristiano Ronaldo. Il bomber portoghese potrebbe lasciare last minute i bianconeri: ecco il possibile sostituto

Calciomercato Juventus, Ronaldo dice addio | Colpo super in Serie A
Ronaldo © Getty Images

Il caso relativo Cristiano Ronaldo infiamma ancora oggi il calciomercato. Il bomber portoghese ha lanciato un messaggio sui social dopo le voci riguardanti il Real Madrid, ma senza mai realmente nominare la Juventus o annunciare la sua permanenza. Il futuro, dunque, resta in bilico, con Jorge Mendes che da mesi sonda le giuste opportunità che potrebbe portare Ronaldo a cambiare maglia.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio Ronaldo | Proposta e intreccio con l’ex

Si tratta di una possibilità che è comunque decisamente concreta in sede di calciomercato. Alla fine le possibilità che restano in piedi per il futuro del calciatore sono PSG e Manchester City. Serve un’uscita pesante, quella di Mbappé, per rilanciare l’ipotesi francese. I Citizens, invece, potrebbero valutare con attenzione sempre maggiore l’attaccante nelle prossime settimane. I bianconeri hanno necessità di incassare almeno 30 milioni euro per non mettere a  referto una minusvalenza. L’addio di Ronaldo necessiterebbe di un sostituto all’altezza anche nello scacchiere bianconero: ecco di chi si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio Ronaldo | “Meglio che vada via”

Calciomercato Juventus, Vlahovic come sostituto di Ronaldo: la pista

Calciomercato Fiorentina Vlahovic
Dusan Vlahovic © Getty Images

In caso di trasferimento dell’ex Manchester United, i bianconeri potrebbero puntare su Dusan Vlahovic. Per il serbo ci sono offerte importantissime dall’estero, a partire da Tottenham e Atletico Madrid. La Juventus potrebbe inserirsi nella corsa al calciatore con un’offerta stile Chiesa: 10 milioni per il prestito, 10 milioni al secondo anno e 40 di obbligo di riscatto. La Fiorentina e Commisso non ci sentono: voglio tutto subito, senza dilazionare nel tempo. Vedremo quindi se questa pista potrà riscaldarsi o resterà solo un’idea nello scacchiere juventino.