Insigne più lontano ma l’Inter ha il tesoretto per il campione d’Europa

L’Inter guarda con interesse al prossimo colpo in attacco: Insigne più lontano, ecco il tesoretto per il colpo a sorpresa

Berardi Inter Insigne
Lorenzo Insigne © Getty Images

L’Inter vuole tornare ad avere un passo da vertice ed in campionato, dopo aver collezionato sei punti contro Bologna e Fiorentina, il passo falso con l’Atalanta ha rallentato gli uomini di Inzaghi, adesso a -4 dal Napoli capolista. La prossima sfida, delicatissima, al ‘Mapei Stadium’ contro il Sassuolo servirà dunque come banco di prova per i campioni d’Italia che, oltre al campo, sono già concentrati sulle possibili operazioni di calciomercato nel 2022. Il sogno dichiarato, ormai da tempo, risponde al nome di Lorenzo Insigne. Il capitano del Napoli piace ed è in scadenza il prossimo giugno: il tira e molla con De Laurentiis per il rinnovo va avanti e non è detto che alla fine, il talento di Frattamaggiore non resti sotto il Vesuvio oltre il giugno 2022. Ecco perchè in casa nerazzurra si valutano alternative con un nome in particolare che stuzzica Simone Inzaghi e che per diversi mesi è stato accostato al Milan di Pioli. Si tratta di Domenico Berardi, fresco campione d’Europa al pari di Insigne e dal mancino educatissimo. Un profilo differente da quello del partenopeo, per il quale l’Inter (che mantiene eccellenti rapporti con la dirigenza del Sassuolo) potrebbe trattare su una base, importante, di circa 40 milioni. Ecco quindi che l’idea in quel di Milano sarebbe di accumulare un tesoretto che permetta di muoversi con agio per provare a strappare al Sassuolo proprio Berardi, in scadenza il 30 giugno 2024 con la società emiliana.

LEGGI ANCHE >>> Rosso da record per l’Inter: “Ora c’è un’unica strada

LEGGI ANCHE >>> Passivo record per l’Inter, il big dice addio per 50 milioni

Inter, non solo Insigne: tesoretto per Berardi

Con Insigne sullo sfondo, il tesoretto per Berardi arriverebbe grazie ad un trittico di cessioni. Da un lato Vidal che non è più una priorità e può dire addio. In coda, come possibili partenze, anche Gagliardini e Sanchez.

Non è da escludere la cessione di Lautaro: la richiesta del Sassuolo resta alta in relazione al ruolo che Inzaghi affiderebbe all’attaccante neroverde.

LEGGI ANCHE >>> Paratici ‘tenta’ Juventus e Inter: 140 milioni di euro

Berardi Inter
Domenico Berardi © Getty Images

In questa stagione agli ordini di Dionisi, sono 4 le presenze di Berardi condite da 2 reti ed 1 assist vincente.