Serie A, Cagliari-Venezia 1-1: Busio inguaia Mazzarri | Il tabellino

Cagliari e Venezia aprono la settima giornata di Serie A con un pareggio: a Keita risponde Busio al fotofinish: Mazzarri resta penultimo 

Mazzarri Marsiglia
Walter Mazzarri © Getty Images

La settima giornata di Serie A si apre con un pareggio. Protagoniste del venerdì sera sono Cagliari e Venezia che alla Sardegna Arena si dividono la posta in palio, in una partita vissuta a fasi alterne. Il pubblico sardo dà la carica all’undici di Mazzarri che parte forte e detta il gioco: subito vicino al gol Marin, poi Keita, al 19′, porta in vantaggio i suoi al termine di un contropiede. Il centrocampista rumeno, tra i migliori, colpisce anche un palo.

LEGGI ANCHE >>> Juventus e Inter arriva la stoccata | “Così falsiamo il calcio” 

Nella ripresa il Cagliari perde brillantezza e il Venezia prende forza dai cambi operati da mister Zanetti. Tra i più ispirati Jonsen, autore di ottimi guizzi sulla fascia. In pieno recupero, al 92′, la squadra lagunare trova il gol del definitivo 1-1: maglie larghe per la difesa rossoblù e il tiro dal limite di Busio – deviato – beffa Cragno. Il Cagliari arriva così alla sosta nella maniera peggiore possibile: 3 punti in classifica e penultimo posto. Sale, invece, a 5 il Venezia.

Nandez calciomercato Napoli
Nandez ©Getty images

Serie A, Cagliari-Venezia 1-1: il tabellino

CAGLIARI-VENEZIA 1-1
Marcatori: 19′ Keita, 92′ Busio

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Caceres, Godin, Carboni (85′ Altare); Nandez, Deiola (72′ Zappa), Marin, Strootman (85′ Grassi), Lykogiannis; Joao Pedro, Keita Balde (66′ Pavoletti).
Allenatore: Mazzarri

LEGGI ANCHE >>> Inter, il vice Brozovic già a gennaio | Scambio con Mourinho

VENEZIA (4-3-3): Maenpaa; Ebuehi, Ceccaroni, Svoboda, Mazzocchi; Kiyine (45′ Crnigoj), Ampadu (54′ Vacca), Busio; Aramu, (77′ Heymans) Okereke (45’Henry), Johnsen (80′ Forte).
Allenatore: Zanetti