Vlahovic pronto a lasciare la Fiorentina: attenzione all’ipotesi gennaio!

Dusan Vlahovic, come annunciato da Rocco Commisso, non rinnoverà con la Fiorentina, ed attenzione ad una sua possibile partenza a gennaio: il sostituto potrebbe essere stato già trovato

Juve e Milan su Vlahovic
Dusan Vlahovic © Getty Images

Stamattina il mondo viola è stato stravolto dall’annuncio di Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, che ha affermato la volontà di Dusan Vlahovic, stella del club toscano, di non rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2023. Un fulmine al ciel sereno per la squadra di Serie A che ora è chiamata a trovare la soluzione migliore per il giovane centravanti serbo ed un sostituto all’altezza. Nei radar della dirigenza della Fiorentina potrebbe finire, già per gennaio, il nome di Andrea Belotti, capitano del Torino in scadenza di contratto. Il giocatore campione d’Europa potrebbe lasciare i granata con lo sconto nel calciomercato invernale vista l’eventualità di un addio a parametro zero.

Sul binario parallelo sono a lavoro i grandi club del calcio italiano e non solo per cercare di strappare Dusan Vlahovic alla concorrenza. Il giocatore ha una valutazione non inferiore ai 50 milioni di euro ed è stato seguito in estate da società del calibro di Inter, Milan e Juventus.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, colpo meno impossibile: svolta in Spagna

LEGGI ANCHE >>>La Juventus rinforza il centrocampo: doppio addio per il talento

Calciomercato, Vlahovic pronto a lasciare Firenze già a gennaio?

In quest’ottica, per monetizzare al massimo la cessione, la Fiorentina potrebbe provare a vendere Vlahovic già nella finestra di calciomercato invernale. Su di lui potrebbe arrivare forte l’interesse della Juventus di Massimiliano Allegri e quello del Milan di Stefano Pioli. I bianconeri infatti, nonostante l’arrivo di Kean, avrebbero bisogno di un altro bomber.

Milan su Borja Mayoral
Zlatan Ibrahimovic
© Getty Images

In casa Milan pesano molto d’altro canto i problemi fisici con i quali sono alle prese Zlatan Ibrahimovic ed Olivier Giroud. Il primo ha collezionato soltanto una presenza in stagione finora, mentre il francese, dopo il Covid, non è ancora riuscito a riprendere la forma ottimale.