Inter, Antonello sul rinnovo: “Ci sono delle riflessioni in corso”

L’argomento rinnovi è uno dei più discussi in casa Inter. L’amministratore delegato Antonello fa il punto sulla questione Brozovic

La sosta per le nazionali accende i riflettori sul calciomercato. Tra poco più di un mese comincerà la sessione invernale dei trasferimenti, occasione anche per trovare accordi con eventuali giocatori con il contratto in scadenza. Uno di loro è Marcelo Brozovic, centrocampista dell’Inter e fulcro del gioco di Simone Inzaghi. Il croato non ha ancora trovato l’intesa con la società, anche se l’amministratore delegato Antonello ha svelato alcuni retroscena sul rinnovo.

inter brozovic
Simone Inzaghi ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Ritorno di fiamma per la Juventus: Arthur ‘regala’ il rinforzo

Alessandro Antonello,intervenuto ai microfoni di ‘Radio 24’ nella giornata di giovedì 11 novembre, ha toccato vari temi, dal rapporto con la proprietà allo stadio, passando per il mercato. L’a.d. ha ribadito che sente quotidianamente il presidente: “Gli sforzi della società sono dimostrati dagli investimenti – dichiara il dirigente – la società ha un progetto a lungo termine.”

Marcelo Brozovic
(Marcelo Brozovic via LaPresse)

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Inter, Antonello su Brozovic: “Fondamentale”

Antonello ha parlato anche dello stadio e del rinnovo di Brozovic. Per quanto riguarda il ‘nuovo San Siro’, ha  dichiarato: “Siamo soddisfatti. Adesso è il momento di aprire i tavoli tecnici e discutere di alcuni cambiamenti rispetto al piano iniziale – continua l’a.d. nerazzurro – il Comune ha richiesto degli adeguamenti.” ‘Antonello spera di poter giocare nel nuovo stadio a partire dal 2027. Un obiettivo che accomuna Inter e Milan: “Lo stadio è importante per riportare Milan e Inter a primeggiare in Europa.”

LEGGI ANCHE >>>Mendes alla regia del super scambio Milan-City: sì di Guardiola

Il centrocampista croato è stato ritenuto fondamentale da Antonello: “Ai calciatori vanno riconosciuti i risultati degli ultimi due anni. Le loro prestazioni vanno remunerate adeguatamente.” L’a.d. ha ammesso che ci sono delle riflessioni in corso per trovare una soluzione sul rinnovo di Brozovic.