Calciomercato Roma, scippo a un’altra big | Addio e colpaccio a zero

L’Inter e la Roma tornano ad allenarsi in vista del tredicesimo turno. Intanto, i giallorossi hanno già individuato il sostituto del trequartista

La sosta per le nazionali accende i riflettori sul calciomercato. Le società sono a caccia di profili per rinforzare le rose, sia per gennaio che per giugno. Sono infatti molti in Serie A, i giocatori prossimi alla scadenza contrattuale a giugno 2022. Tra loro figurano nomi eccellenti come Kessie, Dybala, Romagnoli, Perisic, Cuadrado, Mertens e Ilicic, in grado di scatenare delle vere e proprie aste.

Carles Perez
Carles Perez (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>>Raiola escluso dagli affari, il Milan risponde | Nota UFFICIALE

I club potenzialmente potrebberlo perdere i calciatori già da gennaio, quando avranno la possibilità di accordarsi con altre squadre. Le difficoltà economiche, non escludono inoltre possibili scambi per non registrare delle perdite a bilancio. Dopo i rinnovi di Barella e Lautaro Martinez, l’Inter dovrà decidere le sorti di altri giocatori tra i quali Brozovic, Vecino, Handanovic, Vidal e Perisic. Il croato, ex Bayern Monaco, potrebbe finire alla Roma nel caso in cui i giallorossi rinunciassero al trequartista Carles Perez.

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Calciomercato Inter Perisic
Perisic © Getty Images

Calciomercato Roma, è Perisic il sostituto di Carles Perez

Ivan Perisic compirà 33 anni il prossimo febbraio. La carta d’identità è uno dei motivi per i quali la società non sarebbe così sicura del rinnovo del contratto. Fino a giugno però, il croato resta di proprietà dei nerazzurri. Sul croato, ci sarebbe un forte interesse delle Roma, alle prese con gli assalti a Carles Perez.

LEGGI ANCHE >>> Tutto vero, addio Inter a gennaio: assalto del Barcellona

Il trequartista spagnolo, classe 1998, non è tra i titolarissimi di Josè Mourinho: lo Special One lo ha impiegato dall’inizio in pochissime occasioni ed è uno dei possibili partenti. Se dovesse arrivare l’offerta giusta, la Roma potrebbe salutarlo già a gennaio. A quel punto, i Friedkin sarebbero in grado di utilizzare il tesoretto per l’ingaggio di Perisic a parametro zero a partire da giugno.