Lo scambio non si fa: l’ostacolo che blocca la Juventus

La Juventus cerca qualità per la squadra di Allegri: scambio possibile in Serie A, ma un ostacolo frena l’eventuale trattativa

Non convocato. Arthur paga pegno dopo il ritardo all’allenamento di ieri. Massimiliano Allegri non ha voluto sentire ragiono e ha deciso di escludere il brasiliano dalla trasferta di Venezia. Una scelta punitiva che complica ancor di più le cose per l’ex Barcellona.

Allegri, allenatore Juventus
Allegri © LaPresse

Arthur, infatti, non sta vivendo certo una stagione positiva. A lungo fermo per infortunio, rientrato a disposizione a fine settembre, è stato impiegato con il contagocce. Sono otto le presenze complessive per un totale di 256 minuti. In campionato non scende in campo dalla sconfitta contro il Verona del 30 ottobre, mercoledì ha rivisto il campo in Champions contro il Malmoe, poi l’esclusione per un ritardo all’allenamento. Anche per il suo scarso utilizzo, Arthur è spesso indicato come possibile pedina di scambio per arrivare a calciatori in grado di alzare la qualità della rosa della Juventus. Un possibile affare porta Arthur a Roma, sponda biancoceleste, dove c’è un calciatore che da tempo riscontra il gradimento di Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Via Chiesa, affare da urlo: Juventus, doppio colpo da 90 milioni

Calciomercato Juventus, assalto a Luis Alberto: Arthur non convince la Lazio

Luis Alberto
Luis Alberto © LaPresse

Si tratta di Luis Alberto, calciatore che con Sarri non ha un ruolo centrale come in passato alla Lazio. Ecco perché un ‘sacrificio’ non sarebbe impossibile. La Juventus sarebbe pronta ad accogliere lo spagnolo e per convincere Lotito potrebbe mettere sul piatto proprio Arthur. Il brasiliano è un profilo che potrebbe piacere a Sarri, ma l’operazione si preannuncia tutt’altro che semplice.

LEGGI ANCHE >>> Arthur pedina di scambio: Juventus, suggestivo affare con la grande rivale

A fungere da ostacolo nella trattativa c’è, infatti, l’ingaggio del centrocampista ex Barcellona. Arthur guadagna circa cinque milioni di euro netti a stagione, una cifra che non rientra nel budget del club capitolino. Ecco perché da Lotito in caso di proposta arriverebbe un no che spegnerebbe sul nascere le velleità bianconere. Niente scambio quindi, ma la certezza che Luis Alberto resta uno dei profili graditi alla Juventus.

Bruno De Santis