Arthur pedina di scambio: Juventus, suggestivo affare con la grande rivale

Possibile affare di mercato tra Juventus e una rivale di Serie A: Arthur pedina di scambio per arrivare all’attaccante

A caccia dei rinforzi giusti per far tornare in alto la Juventus. La dirigenza bianconera ha un compito non semplice: trovare calciatori ‘da Juventus’ senza però avere le libertà economiche che negli anni passati hanno consentito di arrivare a Cristiano Ronaldo.

Arthur
Arthur © LaPresse

Per questo Cherubini dovrà aguzzare l’ingegno per riuscire a piazzare i colpi giusti, magari sfruttando quei calciatori in rosa che non rientrano nei piani di Allegri o che comunque sono considerati sacrificabili. In questa lista di nomi non ne mancano: la situazione di Ramsey, ad esempio, è abbastanza chiara, e anche gli altri centrocampista, da Bentancur a Rabiot, passando per Arthur, non sono ritenuti degli intoccabili. Proprio il centrocampista brasiliano, ex Barcellona, potrebbe essere utilizzato per imbastire un affare con una big di Serie A. Tra i reparti in cui Allegri ha bisogno di rinforzi c’è sicuramente l’attacco. Proprio ad un attaccante che si sta rivolgendo lo sguardo bianconero.

LEGGI ANCHE >>> Occasionissima dal Chelsea: Juventus e Inter sfidano la Liga

Calciomercato Juventus, scambio con il Napoli: Arthur per Lozano

Lozano
Lozano © LaPresse

Il nome è quello di Hirving Lozano. Arrivano a Napoli nell’estate del 2019 per circa quarantadue milioni di euro, ombre sul suo futuro in azzurro arrivano dalle sue recenti dichiarazioni. “Mi piacerebbe andare a giocare in un club più grande” le sue parole (poi ritrattate sui social) che hanno alimentato le indiscrezioni su un suo possibile addio. Di certo la politica societaria di De Laurentiis non ammette incedibili e c’è la necessità di ridurre il monte ingaggi.

LEGGI ANCHE >>> Rinnovo e addio, il Napoli ha deciso: 50 milioni

Ecco perché la Juventus tiene d’occhio la situazione relativa all’attaccante messicano anche se la valutazione del calciatore (il nnon può scendere sotto i 35-40 milioni di euro per evitare minusvalenze) rende non semplice l’affare. I bianconeri potrebbero però pensare ad uno scambio, mettendo sul piatto un centrocampista come nappunto. Una suggestione al momento che l’evoluzioni del calciomercato potrebbero far svanire subito o far diventare qualcosa di più concreto nei prossimi mesi.

Bruno De Santis