‘Scaricato’ dal Real Madrid, via libera per Inter e Roma

Il Real Madrid ha detto ‘no’ ad un’offerta di mercato per un giocatore già finito nel mirino di Inter e Roma: si preannuncia battaglia per il centrocampista

Uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato estivo – ma forse già ‘disponibile’ nella finestra invernale, considerando il suo status di giocatore in scadenza – è stato offerto al Real Madrid. La dirigenza merengue è però impegnata a reperire fondi per il faraonico acqusito di Kylian Mbappé,. E avrebbe gentilmente declinato la proposta, considerando gli esuberi già presenti in rosa. La questione interessa da vicino gli affari di due società italiane.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, addio Real: la Juventus ci prova | Ritorno di fiamma

Julian Nagelsmann dirige la squadra
Julian Nagelsmann © LaPresse

Il profilo in oggetto è un centrocampista del Bayern Monaco finito ai margini delle rotazioni di Nagelsmann,  che lo ha impiegato a singhiozzo in questa prima parte di stagione. Si contano infatti solo 6 presenze in Bundesliga e 3 in Champions League da inizio anno. E quasi tutte da subentrato. Il contratto, in scadenza a giugno 2022, quasi certamente non verrà rinnovato.

Il Real Madrid dice no: Inter e Roma in corsa per Tolisso

Corentin Tolisso riscaldamento
Corentin Tolisso © LaPresse

Corentin Tolisso, protagonista di buone apparizioni nell’ultimo europeo disputato con la Francia, era già finito nel mirino di alcune squadre italiane. Inter e Roma su tutte avevano messo gli occhi su di lui. Speranzose che arrivasse alla scadenza del contratto in modo da non corrispondere alcunchè al suo club di appartenenza.

LEGGI ANCHE  >>> Ancelotti lo libera | La Juventus ci prova per il big

Ora che il Real Madrid si è tirato fuori dalla contesa per il transalpino, nerazzurri e giallorossi possono discutere con l’entourage del calciatore per un arrivo a parametro zero. L’ingaggio di Tolisso è di quelli importanti (5 milioni netti annui), ma la possibilità di non pagare il costo del cartellino fa gola ai due club italiani. Il francese era stato già seguito dall’Inter ai tempi della gestione Conte. Mentre i capitolini sognano un colpo che risolverebbe molti dei problemi lamentati nella zona centrale del campo.