Calciomercato, addio Real: la Juventus ci prova | Ritorno di fiamma

Tra i tanti giocatori a disposizione di Carlo Ancelotti, ce n’è uno che non è affatto certo di restare nei prossimi anni: la Juve potrebbe portare l’assalto al talento

Ci sono dei nuovi nomi, sul taccuino di Pavel Nedved e dell’intera dirigenza bianconera, in vista della rivoluzione Juve sul mercato. Ci sono però anche profili già sondati, evidentemente senza successo, in passato. Ma che ora ritornano alla ribalta a causa di scenari mutati e di differenti scelte tattiche operate dal club di appartenenza.

LEGGI ANCHE >>> Rivoluzione a centrocampo: la Juventus tenta lo scambio col PSG

Nedved
Cherubini, Nedved e Arrivabene LaPresse

In particolar modo c’è un profilo, attualmente in forza al Real Madrid, che in passato il club bianconero ha provato a strappare a Florentino Perez. Il calciatore, uno dei maggiori talenti prodotti dal calcio iberico negli ultimi 10 anni, non sembra essersi mai completamente ripreso dal grave infortunio al ginocchio che lo ha costretto a stare lontano dai campi sostanzialmente per un anno. Il suo valore è indiscutibile, e anche nell’attuale stagione è stato schierato titolare da Carlo Ancelotti, ma la magià legata alla maglia merengue sembra svanita. O comunque non è più da considerarsi un fattore di incedibilità.

Calciomercato Juventus, ritorno di fiamma per Marco Asensio

Asensio Milan Real Madrid
Marco Asensio © Getty Images

Il soggetto in questione è Marco Asensio, l’esterno offensivo ancora 25enne di proprietà del Real Madrid. La concorrenza nel ruolo e le legittime scelte dell’allenatore della Casa Blanca hanno portato il giocatore maiorchino ad una continua spola tra la panchina ed il campo. L’esplosione di Vinicius JR poi, ha complicato le ambizioni di titolarità del ragazzo, chiuso anche da un altro talento in erba come Rodrygo.

LEGGI ANCHE >>> L’attaccante è in uscita, irrompe il Barcellona | Juve beffata

I propositi di Asensio non sono ormai un mistero: vuole giocare titolare. A (quasi) tutti i costi. Il Real nell’immediato – ma forse anche nel futuro prossimo – non può garantire il posto certo ad uno dei più fulgidi prodotti della sua Cantera. Ecco che allora la Juve si sarebbe riaffacciata con decisione sull’esterno, per il quale anche il Liverpool avrebbe mosso i primi passi.