E’ sul mercato, via dal Real Madrid a gennaio | Serie A beffata

Addio al Real Madrid a gennaio, il club mette in vendita uno dei suoi gioielli. La Serie A, interessata, può essere beffata

Con il Real Madrid non è tutto rose e fiori, al di là di quello che potrebbero far pensare i numeri. Marco Asensio, autore di 5 reti in 15 presenze in Liga di cui una tripletta contro il Mallorca, è uno dei calciatori che la dirigenza dei ‘blancos’ starebbe valutando di cedere nella prossima sessione di mercato.

real madrid asensio
Lopetegui con Ancelotti ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Pronta la cessione del big, il Chelsea chiede ancora Chiesa: che scambio!

Lo spagnolo ha segnato ieri il gol che ha chiuso definitivamente la gara contro l’Atletico Madrid, ma il club sarebbe tuttavia deluso dalle prestazioni del calciatore, spesso non all’altezza delle aspettative. Insomma, il rendimento del classe ’96 non è da ‘Galacticos’ e la dirigenza vorrebbe piazzarlo altrove. Su di lui la Premier League, con Arsenal e Liverpool su tutte, ma anche le big della Serie A, che sognano il colpo da Madrid. Il destino del calciatore, però, potrebbe lasciare tutti a bocca spalancata. Stando a quanto riportato da Todofichajes.com, l’ala vorrebbe continuare a giocare in Liga.

LEGGI ANCHE >>> Sorteggi Champions, l’Inter trova l’Ajax: Juve contro Sporting Lisbona

Asensio, niente Serie A: c’è il Siviglia

asensio real madrid
Marco Asensio ©LaPresse

Non a caso sulle sue tracce si sarebbe ora inserito il Siviglia. Il club sarebbe alla ricerca proprio di un esterno offensivo con le qualità di Asensio, come sostituto di Jesus Navas, e l’allenatore Julen Lopetegui avrebbe le idee chiare. Il venticinquenne dei madrileni, messo sul mercato, rappresenterebbe la migliore opzione per il club d Nervion e anche il direttore sportivo Monchi si starebbe muovendo in tale direzione.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

Niente Serie A, dunque, con le big italiane che potrebbero doversi mettere in disparte difronte alla volontà del calciatore di proseguire la propria carriera in Spagna e accetterebbe di buon grado la destinazione Siviglia, squadra che gli darebbe fiducia fin da subito. I biancorossi punterebbero ad un prestito con opzione per il riscatto, la richiesta del Real è di 50 milioni di euro ma potrebbe abbassare le pretese dopo il calo avuto dal calciatore.