Calciomercato Milan, lo scambio che accontenta tutti: affare in Liga per lo scudetto

Il Milan chiude questa sera il proprio 2021 con il sogno scudetto ancora alla portata. A gennaio, nei limiti del possibile, Maldini e soci proveranno a regalare colpi a Pioli. Idea di scambio 

Tra non poche difficoltà di formazione il Milan chiuderà l’anno 2021 in quel di Empoli dove ad attendere la compagine di Pioli ci sarà una squadra forte e a tratti stupefacente in questo girone d’andata, capace tra l’altro anche di battere in trasferta squadre del calibro di Napoli e Juventus. Non sarà semplice per un Milan peraltro spuntato dopo l’ennesimo ko di Ibrahimovic, con il solo Olivier Giroud a rappresentare la categoria. I tanti infortuni di questi mesi hanno condizionato la prima metà di stagione della squadra di Pioli che a gennaio spera di ricevere in regalo qualche rinforzo.

Scambio sull'asse Milan-Siviglia per vincere lo scudetto
Stefano-Pioli © LaPresse

Maldini e soci potrebbero essere a caccia di occasioni, anche poco costose, per rinforzare il roster in difesa, dove serve un erede di Kjaer, e in attacco dove età e problemi fisici di Ibra e Giroud si fanno sentire.

LEGGI ANCHE >>>Si accende il derby di mercato | Inter e Milan sul bomber: prezzo proibitivo

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Calciomercato Milan, scambio scudetto in Liga con il Siviglia: sul piatto Castillejo

Scambio sull'asse Milan-Siviglia per vincere lo scudetto
Munir El Haddadi © LaPresse

Al contempo il Milan ha da piazzare alcuni giocatori in uscita, come Samu Castillejo, che si è visto col contagocce nel corso del girone d’andata dopo un’estate passata da separato in casa pronto alla partenza. Alla riapertura del calciomercato l’esterno spagnolo potrebbe fare ritorno in patria, dove non mancano le società interessate alle sue prestazioni.

LEGGI ANCHE >>>La Juventus anticipa Inter e Milan, bomber a gennaio: ma serve un addio

L’ultima idea potrebbe condurlo in quel di Siviglia, dove la compagine di Lopetegui è in lotta per la vittoria della Liga e spera di potenziare la rosa. Uno scambio tra due calciatori che non giocano molto potrebbe essere la soluzione sia per il Milan che per gli andalusi. Da una parte Castillejo desideroso di tornare in patria, e dall’altra Munir El Haddadi, polivalente attaccante spagnolo ex Barcellona che ha una valutazione di mercato molto simile e un contratto in scadenza 2023, esattamente come il rossonero. L’ex blaugrana potrebbe essere un attaccante low cost, utile sia come terza punta, che come seconda punta per rinforzare la trequarti e regalare a Pioli un’alternativa in più.