Inter, Supercoppa svolta per Perisic: ma Lautaro è scontento

Nella Supercoppa italiana tra Inter e Juventus a essere tra i migliori è Ivan Perisic: svolta per il futuro, ma Lautaro non sorride

Vera battaglia fino all’ultimo minuto nella Supercoppa italiana tra Inter e Juventus. Le due squadre si sono affrontate a colpi di ripartenze, ma a conquistare sicuramente un posto tra i migliori in campo è Ivan Perisic. Il croato infatti sulla fascia sinistra ha mostrato grande spirito di sacrificio e non solo.

Ivan Perisic, esterno dell’Inter © LaPresse

Oltre a dare una mano in fase difensiva il croato ha messo spesso in difficoltà De Sciglio e la retroguardia bianconera. Visto il contratto in scadenza tra sei mesi, i tifosi sui social ne chiedono il rinnovo a gran voce, cercando di dare un input alla società nerazzurra. Chi invece non sorride è Lautaro Martinez.

LEGGI ANCHE >>> Ritorno di fiamma per Calhanoglu, l’Inter fissa il prezzo: c’è già l’erede

Supercoppa, Lautaro Martinez stizzito al momento del cambio: l’argentino non la prende bene

Lautaro Martinez, attaccante dell’Inter © LaPresse

Tanta corsa per pressare gli avversari e un gol decisivo per rimettere sul binario giusto la partita, questa la partita di Lautaro Martinez nella Supercoppa contro la Juventus, che finisce al 75esimo per lui. Il tecnico Simone Inzaghi decide di togliere l’argentino per fare spazio ad Alexis Sanchez, ma ‘El Toro’ non prende bene la sostituzione.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, sirene inglesi per Scamacca: ‘sgambetto’ a Juve e Inter

Infatti Lautaro esce dal campo scuotendo la testa e si dirige la panchina un po’ stizzito. Un atteggiamento normale per un bomber che vuole continuare a essere decisivo per l’Inter. A meno che non si nascondano diversi malumori dietro a questa reazione.