Ancelotti spaventa l’Inter e non molla Barella: ipotesi scambio

Sirene in casa Inter che arrivano dalla Spagna: Carlo Ancelotti non molla Barella ed è pronto allo scambio per il centrocampista dell’Inter

La cavalcata dell’Inter per cercare di conquistare il secondo scudetto consecutivo continua, nonostante i tre punti nell’ultima partita contro l’Atalanta non siano arrivati. A far tirare un sospiro di sollievo ai nerazzurri però ci hanno pensato i ‘cugini’ del Milan, che sono stati sconfitti in casa contro lo Spezia e hanno lasciato all’Inter la testa della classifica con una partita in meno.

Nicolò Barella, centrocampista dell’Inter © LaPresse

Nel frattempo la sessione di calciomercato invernale si avvicina alla fine, ma in casa Inter ci si preoccupa più di quella estiva. A spaventare Inzaghi infatti sembrerebbe essere il Real Madrid, con Carlo Ancelotti che continua a osservare con interesse il profilo di Nicolò Barella, centrocampista nerazzurro e campione d’Europa. Per arrivare a Barella i ‘Blancos’ pensano anche a uno scambio.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il Napoli pensa al centrocampista: chiesto Lozano

Inter, Ancelotti vuole Barella: scambio con Valverde

Federico Valverde, centrocampista del Real Madrid © LaPresse

Nicolò Barella continua a conquistare proprio tutti con le qualità che dimostra in campo. Il centrocampista dell’Inter era una pedina fondamentale nello scacchiere di Antonio Conte, e stesso ruolo ha nella rosa di Simone Inzaghi. Inevitabilmente però su di lui hanno messo gli occhi anche i top club europei, tra cui il Real Madrid.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, irrompe il Barcellona: saccheggia la Serie A

Infatti Carlo Ancelotti sembrerebbe essere un estimatore del centrocampista ex Cagliari e vorrebbe portarlo proprio a Madrid. Al momento Barella sarebbe valutato intorno ai 70 milioni di euro, e per convincere l’Inter, il Real Madrid potrebbe pensare di mettere sul piatto il cartellino di Federico Valverde, giocatore cresciuto nelle giovanili dei ‘Blancos’ e fondamentale per il centrocampo spagnolo. Entrambi hanno un contratto a lunga scadenza con i propri club: Barella fino al 2026, appena rinnovato, e Valverde fino al 2027. Ovviamente la differenza di valutazione tra i due club conterà e non poco, così come sarà difficile convincere l’Inter a separarsi da Barella.