Calciomercato, Milan scatenato: un altro centrocampista dopo Renato Sanches

Il Milan di Stefano Pioli è al lavoro in sede di calciomercato, non solo Renato Sanches. Occhi anche su Svanberg, giocatore del Bologna di Mihajlovic

E’ il momento d’oro del Milan di Stefano Pioli. I rossoneri, dopo aver vinto clamorosamente il derby contro l’Inter di Simone Inzaghi, si sono imposti alla grande in Coppa Italia contro la Lazio di Maurizio Sarri.

Milan, Pioli punta Sanches e Svanberg
Stefano Pioli © LaPresse

Un 4-0 rotondo e largo che non ha lasciato spazio alle interpretazioni e che ha evidenziato una grande crescita di Olivier Giroud. Il centravanti francese ha collezionato due doppiette consecutive e non sta facendo rimpiangere l’assenza di Zlatan Ibrahimovic, bomber svedese alle prese con un problema al tendine d’Achille. A centrocampo invece il discorso è differente. Franck Kessie, centrocampista ivoriano, non sembra essere rientrato al meglio dalla Coppa d’Africa.

L’ex giocatore dell’Atalanta ha disputato una prestazione non di buon livello contro l’Inter nel derby e, anche contro la Lazio, non è sembrato brillantissimo. Il giocatore è in scadenza di contratto al termine della stagione e il Milan sta già lavorando al futuro con il nome di Renato Sanches che è il più attuale, ma non l’unico. Occhio infatti anche al profilo di Mattias Svanberg, centrocampista del Bologna di Sinisa Mihajlovic, da tempo obiettivo di calciomercato del Diavolo.

LEGGI ANCHE >>>Juventus e Milan, occasionissima dal Real Madrid: sfuma il rinnovo

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, no a 28 milioni: firma con la Juventus

Calciomercato Milan, doppio colpo a centrocampo

L’arrivo di Renato Sanches, visti i termini contrattuali del portoghese, in scadenza nel 2023, non escluderebbe dal punto di vista economico un altro arrivo in casa Milan. In quest’ottica attenzione proprio a Svanberg che ha un contratto della stessa durata di Sanches ed una valutazione di circa 15 milioni di euro. Una cifra non particolarmente alta che potrebbe abbassarsi visti termini del centrocampista felsineo che avrebbe tutte le caratteristiche che il Milan sta cercando per la mediana: qualità, fisicità e una carta d’identità che sorride, essendo un classe 1999.