Calciomercato Inter, Klopp stregato: prova il colpaccio a zero

Jurgen Klopp, allenatore del Liverpool, potrebbe fiondarsi su Ivan Perisic, esterno dell’Inter: le ultimissime notizie di calciomercato sulla squadra nerazzurra

L’Inter di Simone Inzaghi, nonostante una grande prestazione, è stata sconfitta dal Liverpool di Jurgen Klopp nella serata di San Siro ieri a Milano.

Inter, Klopp vuole Perisic
Jurgen Klopp ©LaPresse

I nerazzurri hanno messo sotto i Reds, ma non sono stati cinici sotto porta ed anche un po’ sfortunati, in particolare nel primo tempo quando, Hakan Calhanoglu, con un inserimento in area, ha battuto Alisson, ma ha colpito una traversa clamorosa che ha negato il vantaggio dell’Inter. Una serata dove non è quindi tutto da buttare per i nerazzurri di Simone Inzaghi, soprattutto sulle fasce dove Denzel Dumfries e Ivan Perisic hanno impressionato. Il croato in particolare, ancora in scadenza di contratto, sta giocando una stagione incredibile e la gara di ieri è stata un’altra riprova del grandissimo momento di forma del giocatore ex Borussia Dortmund.

Proprio nel club della Ruhr, Perisic ha giocato per Jurgen Klopp che, nel post partita, ha elogiato la prestazione dell’esterno croato andato più volte vicino alla rete e bravissimo anche in fase difensiva. In quest’ottica, attenzione anche ai possibili risvolti in sede di calciomercato per il futuro di Perisic, il quale non ha ancora rinnovato i suoi termini con la Beneamata.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, svolta Morata: scambio con l’Atletico per il riscatto

LEGGI ANCHE>>>Scambio e super sfida per l’erede di Alex Sandro: la Juventus cala il jolly

Calciomercato Inter, Klopp rivuole Perisic

Jurgen Klopp, in vista della prossima stagione, potrebbe rivolere Ivan Perisic a disposizione, stavolta con la maglia del Liverpool. Il tecnico tedesco, che conosce benissimo l’ex giocatore del Wolfsburg, potrebbe infatti tentare il colpo low cost nelle prossime settimane raggiungendo un accordo per una firma a partire dalla prossima stagione beffando anche l’Inter, che finora non ha fatto troppi passi avanti per il rinnovo del contratto.