Milan, svolta e piano B: addio Pioli | Maldini vuole il big

Il Milan potrebbe cambiare, a sorpresa, guida tecnica nella prossima stagione: Pioli può salutare, i rossoneri puntano al big in panchina

Una serie di segnali preoccupanti, quelli che riguardano il Milan di Stefano Pioli. Dopo la stringata vittoria con la Sampdoria, i rossoneri hanno racimolato solo due punti contro Salernitana e Udinese, sfoderando prestazioni tutt’altro che c0nvincenti. Il Milan dunque, valuta il futuro mentre sullo sfondo resta sempre vivo il sogno scudetto. In attesa di scendere in campo per la semifinale d’andata di Coppa Italia contro l’Inter,  i rossoneri stanno già pensando a quelle che potrebbero essere le prossime operazioni da attuale nella sessione estiva di calciomercato. In caso di flop al termine della stagione, a fare le valigie potrebbe essere Stefano Pioli.

Pioli Emery Milan
Stefano Pioli © LaPresse

La scadenza dell’attuale contratto del tecnico emiliano è fissata al 30 giugno 2023, con opzione per un’ulteriore stagione. Decisivo sarà quindi il finale di stagione per la squadra rossonera e chi, nei piani di Maldini e Massara, potrebbe rimpiazzare Pioli a partire dal 2022/23. Un nome su tutti stuzzica i pensieri dei dirigenti di via Aldo Rossi: ecco di chi si tratta.

Pioli, addio possibile: il Milan punta il big

Maldini Pioli Emery Milan
Maldini e Massara © LaPresse

Uno scenario complesso ma possibile, tra pochi mesi. Pioli via dalla Milano rossonera, nel caso la stagione del ‘Diavolo dovesse prendere un piega negativa. Il nome in cima alla lista di Maldini è quello di Unai Emery, sotto contratto fino al 30 giugno 2023 con il Villarreal e già accosto ai colori rossoneri negli anni scorsi.

Dopo le esperienze al Siviglia, PSG ed Arsenal, Emery è al sesto posto nella Liga con il suo Villarreal, a sei punti dal quarto posto. Dopo la Coppa Italia, il Milan sarà chiamato a sfidare Napoli, Empoli e Cagliari con Pioli ed i rossoneri che dovranno tornare a vincere e convincere.

Emery Milan
Unai Emery © LaPresse

Emery sullo sfondo, dunque, per la panchina del Milan: Pioli si giocherà tanto nelle prossime settimane, l’allenatore spagnolo è il primo nome sul taccuino di Maldini e Massara.