Niente accordo, Morata a sorpresa: c’è già il piano

Il futuro di Alvaro Morata può regalare non poche sorprese in vista di giugno: svolta inattesa per lo spagnolo

Non è un mistero che la Juventus, nel mese di gennaio, abbia puntato fortemente su rinforzi immediati che potessero svoltare la deludente stagione della squadra di Allegri. L’arrivo di Zakaria ma soprattutto Vlahovic ha dato nuova forza alla ‘Vecchia Signora’ che è adesso in piena corsa per le prime posizioni di Serie A. Il calciomercato estivo vedrà diversi cambiamenti ed uno di questi potrebbe riguardare Alvaro Morata. Il centravanti spagnolo, sia per l’arrivo di Vlahovic che per una discontinuità che non ha convinto a pieno Allegri, è stato già vicino all’addio all’inizio del 2022. Adesso la storia potrebbe ripetersi ma con un epilogo del tutto inatteso ed impronosticabile, fino a qualche settimana fa.

Morata Juventus Atletico Madrid
Alvaro Morata © LaPresse

Secondo quanto riportato da ‘Okdiario.com‘, il destino di Morata sarà lontano dalla Juventus. Il club bianconero ha già fatto sapere all’Atletico Madrid di non essere disposto a sborsare, il prossimo giugno, i 35 milioni pattuiti per il riscatto del centravanti. Dopo aver pagato 20 milioni per il prestito biennale, la società torinese non si sbilancerà oltre un’offerta da 20 milioni. Ipotesi che in quel di Madrid hanno già scartato, convinti che a certe cifre i ‘Colchoneros’ non riuscirebbero ad accaparrarsi un rinforzo di prim’ordine.

Juventus, addio Morata: il piano dell’Atletico Madrid

Juventus Atletico Madrid Morata
Diego Simeone © LaPresse

Ecco perchè l’ultima idea potrebbe portare Morata nuovamente all’Atletico, con il club spagnolo che sta già lavorando al reintegro dell’attaccante agli ordini di Simeone. Il piano dei ‘Colchoneros’ è chiaro: puntare forte su Cunha, con la punta iberica come possibile alternativa al gioiello brasiliano. D’altro canto si tratterebbe di una scelta ‘obbligata’ visto che l’Atletico non è riuscito a trovare un accordo con il Barcellona per la cessione di Morata, con ogni discorso rimandato al prossimo giugno.

Il club non rinnoverà il contratto del 35enne Luis Suarez il prossimo giugno, con Morata pronto a prenderne il posto alle spalle di Cunha. Simeone, viene riportato, è inoltre intrigato dalla possibilità di schierare l’ex Chelsea sulla sinistra, come già sta accadendo in Serie A con la Juventus, al fianco di Vlahovic.

Morata Atletico Madrid
Allegri e Morata © LaPresse

In questa stagione Morata ha collezionato 36 presenze con 8 reti e 7 assist vincenti: per lui è sempre più probabile un ritorno al passato, la squadra di Simeone nel suo futuro.