Mercato Juve, il gioiello se ne va | Le big d’Europa pronte all’assalto

Il futuro di uno dei big della Serie A sembra già scritto: i maggiori top club europei sono pronti a far follie pur di strapparlo alla Juve

Si dice spesso che uno dei motivi per i quali il calcio italiano trovi difficoltà in campo europeo a livello di competizioni per club sia la carenza di fuoriclasse. Chiamasi tali quei giocatori che senza dubbio spiccano per le loro qualità, espresse con continuità attraverso giocate fuori dal comune. Profili che abbinano grande testa ma anche grande talento: trascinatori in campo e leader nello spogliatoio.

Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene
Pavel Nedved e Maurizio Arrivabene © LaPresse

Tutte le caratteristiche summenzionate non appartengono forse – almeno secondo la dirigenza bianconera – al bagaglio complessivo di Paulo Dybala: l’argentino non è più al centro del progetto, com’è ormai stato reso pubblico dalla stessa dirigenza bianconera. La quale parrebbe aver trovato il profilo per il quale valga la pena fare un grande sacrificio economico. Un giocatore che, sebbene operante in una zona molto diversa di campo, potrebbe rappresentare un capisaldo del presente e del futuro. Peccato che il soggetto in questione, un fuoriclasse appunto, sia ambìto dai maggiori top club d’Europa.

Milinkovic-Savic se ne va: concorrenza durissima per la Juve

Sergej Milinkovic-Savic in azione
Sergej Milinkovic-Savic © LaPresse

Già al centro di numerosissime voci di mercato, Sergej Milinkovic-Savic pare aver davvero chiuso la sua esperienza in maglia Lazio. Anche in Spagna, grazie alle indiscrezioni del portale ‘Fichajes.net’, son sicuri: il serbo lascerà la Capitale alla fine di questa stagione. Il sito iberico riferisce del datato interesse della Juve sul calciatore: sogno proibito fino a 12 mesi fa – quando Lotito chiedeva 100 milioni per il suo gioiello – oggi il connazionale di Dusan Vlahovic può andar via per molto meno. Per una cifra compresa tra i 60 e i 70 milioni, il vulvanico patron dei capitolini potrebbe finalmente cedere. Peccato che alla finestra ci sono altri club disposti ad alzare la posta.

PSG e Manchester United, con Real Madrid e Barcellona sullo sfondo, sono disposti a fare follie per il neo 27enne ‘Sergente’: l’offerta da 65 milioni  paventata dalle parti della Continassa, già di per sè difficile da presentare in un’unica tranche, potrebbe non essere sufficiente di fronte alle mega-offerte in arrivo da tutta Europa. La concorrenza è più agguerrita che mai: sta ai bianconeri convincere il giocatore con un progetto più affascinate di quello delle dirette rivali di mercato.