Perisic ha già ‘dimenticato’ l’Inter: “Felice di ritrovare Conte”

Il giocatore croato ha rilasciato le sue prime parole da giocatore Spurs: c’è grande entusiasmo nel ritrovare Antonio Conte

Lo hanno cercato tutti, sul finale della stagione appena conclusa. L’Inter ha provato l’ultimo disperato tentativo di trattenerlo con sè offrendo un contratto annuale, poi diventato un biennale con l’ingaggio spalmato; la Juve ha tentato in ogni modo di fare uno sgarbo alla grande rivale mettendo sul piatto fino a 6 milioni annui per due stagioni. Non c’è stato nulla da fare. Ivan Perisic aveva già fatto la sua scelta.

Ivan Perisic saluta
Ivan Perisic © LaPresse

Il giocatore croato non ha saputo resistere al fascino della Premier Legaue. Il club maggiormente interessato alle sue prestazioni poi, vanta poi tra le proprie fila, alla guida tecnica della squadra, una vecchia conoscenza di Perisic: quell’Antonio Conte già avuto all’Inter e con il quale si è vinta una ‘cosetta’ chiamata Scudetto.

Perisic non vede l’ora di ritrovare Conte

Ivan Perisic Calciomercato
Ivan Perisic © LaPresse

Nelle prime parole da giocatore del Tottenham rilasciate quest’oggi ai canali ufficiali dei club, l’esterno slavo non ha nascosto la sua gioia nel ritrovare colui che lo bocciò nel 2019, salvo poi renderlo protagonista della cavalcata tricolore della stagione successiva. “È un privilegio lavorare di nuovo con Conte. All’Inter abbiamo fatto bene, abbiamo vinto il campionato dopo anni. Sono davvero felice di rivederlo. Insieme faremo bene anche qui in Inghilterra. Conte vive il calcio ogni minuto, ogni ora, ogni giorno. Anche quando dorme, pensa al calcio“.

Perisic si è anche soffermato sui motivi che lo hanno spinto a scegliere il club londinese: “Fin dai primi contatti col club ho detto al direttore sportivo e a Conte che volevo venire al Tottenham. Dal 2009 sono stato diverse volte vicino a trasferirmi in Premier, e finalmente è arrivato il momento. Non vedo l’ora di giocare“, ha concluso.