Asse Juve-Paratici, nuovo affare in vista: colpo da 30 milioni

Possibili nuovi affari in vista tra la Juve e il Tottenham di Fabio Paratici: il club inglese ha puntato un altro bianconero

Determinante nel corso del mercato dello scorso gennaio – il doppio acquisto di Dejan Kulusevski e Rodrigo Bentancur permise alla Juve di rientrare immediatamente dell’esborso per l’acquisto di Dusan Vlahovic Fabio Paratici continua ad essere un interlocutore importante per il club bianconero.

Fabio Paratici Calciomercato
Fabio Paratici © LaPresse

Il Dg degli Spurs avrebbe infatti messo nel mirino un altro giocatore bianconero. Stavolta però, il dirigente vorrebbe inserire una contropartita nell’affare. Il prospetto teoricamente potrebbe far gola al club bianconero, che già aveva effettuato un sondaggio esplorativo su di lui negli scorsi mesi.

Il Tottenham vuole McKennie, ecco chi entra nell’affare

Weston McKennie in azione
Weston McKennie © LaPresse

Su Weston McKennie il club londinese si era già affacciato con un qual certo interesse nella scorsa primavera. Ritenuto quasi del tutto incedibile dalla Juve, l’americano non potrebbe partire per un’offerta inferiore ai 25-30 milioni. Paratici,  che ben conosce le esigenze tecniche del mercato bianconero, ha pronta la tentazione che potrebbe far vacillare la controparte.

Sapendo dell’esigenza di sostituire Alex Sandro – che ormai sembra aver dato il meglio di sè – il dirigente intende offrre il cartellino di Sergio Reguilòn, l’esterno a tuttta fascia che sarebbe perfetto per qualsivoglia modulo voglia utilizzare Allegri. Anche l’età dello spagnolo – 25 anni – potrebbe far gola a Federico Cherubini, che riflette sulla fattibilità dell’operazione.