Due club lanciano sfida a Mourinho: il big nel mirino

Sul giocatore fortemente voluto da José Mourinho, piombono altri due club di Serie A: per i giallorossi è una lotta contro il tempo

Belotti arriva. Anzi no. Salta tutto.  Bisogna solo attendere. Quante volte, nelle ultime settimane, abbiamo sentito pronunciare queste frasi a proposito del possibile arrivo di Andrea Belotti alla Roma. I giallorossi, che credevano di aver già in tasca il calciatore, hanno dovuto congelare tutto in attesa di piazzare almeno uno tra Eldor Shomurodov e Justin Kluivert. L’accordo economico col ‘Gallo’ è stato trovato da tempo, ma al momento i capitolini sembrano avere le mani legate.

Andrea Belotti in azione
Andrea Belotti © LaPresse

A peggiorare lo scenario, già reso fosco dalle offerte provenienti da Nizza e Galatasaray, ci si mette ora l’interesse di altri due club italiani. Il primo è, ironia della sorte, quello stesso Bologna che non ha accettato le condizioni della Roma per il prestito con obbligo di riscatto dell’attaccante uzbeko in uscita da Trigoria. L’altro è quella Salernitana appena battuta a domicilio in campionato. Lo stesso club campano starebbe trattando con i giallorossi il prestito secco di Felix Afena Gyan, altro profilo di cui Mourinho, almeno per qusta stagione, ha stabilito che si possa fare a meno.

Belotti, ecco le insidie portate dalla Serie A

Jose Mourinho in panchina
Jose Mourinho © LaPresse

L’indiscrezione sull’interesse di felsinei e campani per il ‘Gallo’ è riportata dall’edizione odierna de ‘Il Tempo’. L’attaccante, ancora clamorosamente senza squadra anche dopo Ferragosto, starebbe perdendo la pazienza. La situazione ricalca da vicino quella di Paulo Dybala con l’Inter. Una situazione di cui poi ha approfittato la stessa Roma, ingaggiando la Joya.

Ironia della sorte, ora i giallorossi potrebbero essere ripagati dall’ex centravanti del Toro con la stessa moneta. La voglia di aggregarsi ad un club anzichè allenarsi da solo si fa sempre più forte. La Roma deve davvero accelerare i tempi se non vuole incassare una beffa di mercato che la lascerebbe con pochissimo tempo  a disposizione per puntare con successo ad un nuovo obiettivo in attacco.