Dalle esclusioni dei big a Skriniar e Lukaku: Marotta vuota il sacco

Poco prima della supersfida di Champions col Bayern, l’Ad nerazzurro Giuseppe Marotta ha spaziato dal match al mercato

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport nel pre-partita di Inter-Bayern Monaco, prima sfida di Champions per l’undici di Simone Inzaghi, l’Ad nerazzurro Beppe Marotta ha parlato delle scelte del suo tecnico ma anche di mercato. Ecco le sue parole.

Giuseppe Marotta conferenza stampa
Giuseppe Marotta © LaPresse

A proposito delle sorprendenti scelte dell’allenatore piacentino – che ha escluso dall’undici titolare Handanovic, de Vrij e Barella, il dirigente ha detto che “C’è grande pressione agonistica da qui al 13 novembre, è anche giusto che l’allenatore faccia le sue scelte. Potrebbero apparire decisioni non logiche, ma la verità è che ha avuto coraggio, che a questi livelli è importante. Abbiamo due competizioni importanti, è giusto che lui faccia le sue scelte anche in ottica turnover”.

Marotta sul mercato: da Skriniar a Lukaku

Lukaku
Romelu Lukaku © LaPresse

Skriniar? Siamo onorati che il giocatore abbia tutte queste offerte . Riteniamo che Milan sia una parte importante dell’impianto di gioco della squadra, faremo di tutto per averlo con noi, chiaro che la volontà del giocatore sarà determinante ma credo ci siano tutti i presupposti afficnhè resti con noi“, ha detto il dirigente.

Lukaku? La notizia dell’esonero di Tuchel è fresca fresca, non so quali saranno gli effetti, noi vogliamo sfruttare il giocatore per quest’anno, dopo di che valuteremo con lui i processi. Non so se il cambio allenatore al Chelsea possa influire. Sul fatto che sia automatica la sua riconferma, credo sia tutto prematuro. Penso che ad oggi sia difficile pronosticare con esattezza questo“, ha concluso.