“Libero di decidere”: il big di Ancelotti al bivio, Juve in agguato

Dopo la cessione di Casemiro allo United, il Real Madrid potrebbe perdere, e a parametro zero, un altro veterano

Con un solo passo falso all’attivo – l’inopinato pareggio casalingo contro l’Osasuna, arrivato dopo 9 vittorie su 9 gare stagionali – il Real Madrid ha ripreso il suo cammino vincendo, ma non convincendo del tutto, il suo match di Champions contro lo Shakhtar Donetsk.

Carlo Ancelotti pensieroso
Carlo Ancelotti © LaPresse

Il tecnico Carlo Ancelotti, che ha sostiuito di fatto il totem Casemiro con la promozione a titolare fisso del ‘Pajarito’ Valverde, non rinuncia praticamente mai alle latre due colonne storiche del suo centrocampo: Luka Modric e Toni Kroos. Il calciatore tedesco, che ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno, non ha ancora rinnovato col club merengue. Parecchi top club europei, con la Juve tra le prime ad aver fiutato l’occasione, sono in agguato per capire come si evolverà la vicenda. Il Real Madrid, assicura il portale esperto di madridismo ‘Defensa Central‘, ha le idee chiare in merito.

Il futuro di Kroos: la posizione del Real Madrid

Toni Kroos in azione
Toni Kroos © LaPresse

Il campione tedesco non ha ancora deciso cosa fare. Le trattative per il rinnovo, di fatto, non sono nemmeno iniziate, ma il tempo passa inesorabilmente. Giova ricordare che la sua offerta il Real l’avrebbe già fatta, ma la risposta da parte dell’entourage del calciatore non è mai arrivata. Già tra meno di 100 giorni il centrocampista potrebbe accordarsi per un passaggio a parametro zero con qualsivoglia club. La posizione della dirigenza Merengue è quantomeno particolare. O comunque non usuale trattandosi di un calciatore importante, che guadagna tanto, e che ha uno status che parla da sè.

Secondo il portale iberico sopracitato, il Real starebbe lasciando il tedesco libero di decidere se accettare, rifiutare o rinegoziare l’accordo in qualunque momento. Il problema, per la Casa Blanca, è che questa decisione potrebbe arrivare oltre la fine del 2022. E che potrebbe rappresentare una beffa, se Kroos decidesse di chiudere totalmente le porte al Real andando via a costo zero. Se Madrid però potenzialmente ‘piange’, a sorridere è certamente la Juve, che può già da ora iniziare a sondare il terreno col calciatore per testarne la disponibilità ad un clamoroso trasferimento in bianconero.