Rivoluzione e addio Vlahovic: la Juve pesca in Premier

La Juventus é già orientata verso quelle che saranno le prossime operazioni di calciomercato: a giugno é atteso un avvicendamento in attacco

Chiuso il 2022 in rimonta, con il terzo posto in classifica in Serie A, per la Juventus di Massimiliano Allegri é ancora presto per parlare di calcio giocato. Il match in casa della Cremonese é lontano poco meno di un mese mentre, inesorabile, si avvicina la sessione invernale di calciomercato.

Vlahovic Jimenez
Dusan Vlahovic ©LaPresse

Un gennaio che puo riservare sorprese ma mai quante potrebbero venir fuori a giugno, quando ancora molto cambiera alla rosa della ‘Vecchia Signora’. Perché se da un lato i guai extracalcistici preoccupano (l’Inchiesta Prisma, in tal senso, potrebbe davvero far tremare il club torinese) in vista di giugno il mercato monopolizzerà l’attenzione con una vera e propria rivoluzione in vista a partire dall’attacco. Perché le prestazioni di Dusan Valhovic hanno deluso e la società bianconera valuta seriamente la possibile cessione del serbo, arrivato alla Juventus per oltre 80 milioni di euro. Ed é proprio quella la cifra che il club punta ad incassare per finanziare buona parte del mercato e risanare il bilancio. Si punterà forte su Milik che, oltre ogni aspettativa, é stato quasi sempre all’altezza della situazione (17 presenze non sempre dal 1′ e 6 gol all’attivo).

Vlahovic sacrificato: ritorno di fiamma per il nuovo bomber

Vlahovic Jimenez
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Ed é dunque caccia al vice che affiancherà e, all’occorrenza, rimpiazzerà l’ex centravanti del Napoli. Occhi in Premier League dove un nome su tutti già accostato in passato pare destinato a tornare di moda per la Juventus. Si tratta di Raul Jimenez, centravanti messicano in scadenza il 30 giugno 24 con il Wolverhampton. Il centravanti, 31 anni, é stato vicino a trasferirsi a Torino giá negli anni scorsi salvo poi preferire la permanenza in Premier League. In vista della prossima estate, peró, le cose potrebbero cambiare. Perché i ‘Wolves’ sono ultimi in classifica e rischiano seriamente di retrocedere in Championship.

Vlahovic Jimenez
Raul Jimenez ©LaPresse

Uno scenario che costringerebbe la società inglese a vendere i suoi gioielli, Jimenez in primis. E la ‘Vecchia Signora’ forte della cessione di Vlahovic (il Bayern Monaco rimane tra le squadre più interessate) potrebbe proporre circa 12-15 milioni per il cartellino della punta che in stagione ha collezionato 7 presenze con 1 rete e soli 353′ in campo. Numeri che favoriranno l’addio ad un anno dalla scadenza contrattuale, avvicinando senza troppi problemi l’approdo di Jimenez in bianconero.