Scambio stellare: la proposta di Xavi fa tentennare Maldini

Il Barcellona di Xavi prepara l’offensiva per il gioiello rossonero: la proposta non lascia indifferente Paolo Maldini

Dopo aver superato la burrasca scatenatasi in seguito al terzo posto conseguito nel girone di Champions League – che ha comportato la retrocessione dei blaugana in Europa LeagueXavi Hernandez ha rimesso insieme i pezzi, concentrandosi al 100% sul campionato. Lo sforzo, complici anche un paio di passi falsi del Real Madrid, ha finora portato in dote il primo posto provvisorio in Liga, con tre punti di vantaggio sugli eterni rivali.

Xavi Hernandez sorridente
Xavi Hernandez © LaPresse

Sia lo staff dirigenziale che lo stesso allenatore catalano non pensano però affatto che il lavoro sia terminato qui. Il mercato di gennaio potrebbe essere l’occasione, con l’importante condizione di incassare qualcosa dalle cessioni prima di comprare, per rinforzare la rosa. Male che vada, anche accumulare un piccolo tesoretto in vista di un paio di grandi colpi per luglio non sarebbe cosa sgradita da quelle parti. In quest’ottica, si ragiona su alcuni profili sui quali il Barça ha deciso di ascoltare le offerte, togliendo lo status di ‘intoccabili’ ai diretti interessati. Secondo quanto riportato da ‘Managing Barça‘ su Twitter, tre talenti facenti parte della rosa blaugrana non sarebbero più considerati incedibili. Per uno di questi si starebbe valutando anche l’utilizzo come pedina di scambio per dare l’assalto ad uno dei migliori giocatori del Milan.

Assalto a Tonali, Xavi si gioca la carta Raphinha

Uno die grandi obiettivi per il futuro centrocampo del Barcellona si chiama Sandro Tonali, il pupillo di Paolo Maldini sempre più al centro del progetto rossonero. Il corteggiamento del club catalano sul bresciano dura da tempo, col dirigente meneghino che ha sempre alzato un muro invalicabile per il giocatore. La nuova proposta di Xavi potrebbe però far vacillare il figlio del grande Cesare.

Sandro Tonali Calciomercato
Sandro Tonali © LaPresse

La pedina che Xavi è pronto ad usare per far crollare le resistenze del Milan si chiama Raphinha, il talentuoso brsiliano arrivato per 58 milioni la scorsa estate dal Leeds. Il rendimento del verdeoro non è stato malvagio. Ma nemmeno rispondente alle elevate aspettative riposte sul su conto. La stima di Maldini per l’esterno è risaputa, ma la centralità di Tonali nel progetto tecnico dei rossoneri è stata sbandierata più volte dallo stesso Pioli. Certamente l’ipotesi di uno scambio tra i due giocatori- magari con un conguaglio a favore del Milan – sarò presa in considerazione dallo staff dirigenziale del Diavolo.