Lacrime per un bomber del campionato italiano, lutto improvviso

Il bomber del campionato italiano non sta attraversando ore per nulla semplici dopo il lutto improvviso che ha colpito la sua famiglia: ecco le ricadute sul campo

Alcuni calciatori, quelli che decidono puntualmente il destino delle partite, sono attorniati da un’aurea di invincibilità che non li abbandona sul campo. Da loro ci si aspetta sempre e solo il meglio, senza compromessi.

Lutto improvviso per il bomber italiano
Tifosi in lacrime (ansa) – calciomercatonews.com

Eppure, sono comunque esseri umani con le loro debolezze e senza scansare le fragilità. Sì, vale anche per i bomber e, quindi, per Matteo Brunori. Il centravanti ha trascinato il Palermo nelle ultime stagioni a suon di gol e ottime prestazioni trasferendo sul terreno da gioco la grinta e il fiuto per il gol che ha nel sangue, quasi come fosse una questione genetica. Le sue origini, infatti, sono tutte italiane, ma è nato in Brasile a Rio de Janeiro nel novembre del 1994. Da allora ne ha fatto di strada e ora per il club rosanero è praticamente indispensabile. In questa stagione, ha già realizzato tre gol e un assist in nove partite di Serie B, giocando sempre da titolare e restando per il 96% dei minuti a disposizione in campo. I suoi numeri certificano la sua importanza per la società siciliana con ambizioni di promozione in Serie A, ma Eugenio Corini rischia seriamente di dover fare a meno di lui.

Lutto improvviso per Brunori: è a rischio per il match contro il Lecco

Tra poche ore, infatti, il Palermo sfiderà il Lecco per una partita dalla grande storia, ma che vede favoriti i rosanero senza paura di contraddittorio.

Lutto improvviso per il bomber italiano
Matteo Brunori in azione con la maglia del Palermo (LaPresse) – calciomercatonews.com

Gli isolani, però, non possono permettersi passi falsi e ciò potrebbe rappresentare una trappola insidiosa che i padroni di casa dovranno scansare. Anche perché Corini dovrà fronteggiare un’altra difficoltà di non poco conto, e cioè la probabile assenza del suo attaccante di punta. Brunori, infatti, sta vivendo ore difficili per un improvviso e grave lutto che ha colpito lui e la sua famiglia. Per questo motivo, ha saltato la rifinitura in vista del match contro i lombardi, ma si aggregherà comunque al ritiro della squadra. Dovrebbe essere convocato alla fine, ma la sua presenza da titolare è fortemente a rischio. Proprio per questo sono già pronte alternative di livello: Leonardo Mancuso è la prima ipotesi e, quindi, ora è lui il favorito per il ruolo di punta contro gli uomini di Emiliano Bonazzoli. Occhio, però, anche a Edoardo Soleri, punta affidabile e che ha dimostrato di poter incidere anche da subentrante, in attesa che Brunori torni al centro dell’attacco.