Calciopoli, Pardolesi: “Riaprire il caso solo se ci sono elementi nuovi e non elementi di stampa”

Calcio

MILANO – «Se ci fossero elementi nuovi, evidentemente il procedimento andrebbe reistruito, ma io non ho elementi nuovi, ho semplicente elementi di stampa che per me sono impalpabili». Così, il professor Roberto Pardolesi, uno dei tre componenti della commissione dei ‘saggì che con un parere giuridico diede il via libera all’assegnazione all’Inter dello scudetto 2005/2006 dopo la revoca alla Juventus. «È ovvio che se si configurassero elementi nuovi rispetto a quelli che sono stati offerti alla nostra valutazione, questa – afferma Pardolesi all’agenzia radiofonica Grt- dovrebbe essere fatta ex-novo o quanto meno reintegrata. Se il materiale che abbiamo avuto a disposizione fosse stato incompleto, la nostra valutazione – continua – sarebbe superata dai fatti, ma questo io non lo so». «Se emergessero fatti nuovi, questi potrebbero essere esaminati; bisognerebbe aprire un nuovo procedimento e dunque sotto questo profilo – conclude Pardolesi – non ci sono ancora i termini per la prescrizione».

Fonte: Adnkronos

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top