Inter, Mourinho tra gioia, prudenza e paura del Camp Nou…

Ultime Notizie:

MILANO – A margine dell’impresa di ieri sera con il Barcellona parla Josè Mourinho: “Il Barcellona è la migliore squadra del mondo – dice il portoghese al termine dell’incontro – forse soltanto noi pensavamo di potercela fare, non credo lo pensasse il mondo del calcio. Tutti si aspettavano una sorpresa tattica, ma qualche volta la sorpresa è non averne una, è non cambiare assolutamente nulla. La squadra aveva bisogno di un messaggio di fiducia, di non sentirsi dire dal proprio allenatore che l’unica possibilità è difendere, difendere, difendere. Ora, fra una settimana, potranno succedere due cose: o andiamo a Madrid, oppure torniamo a casa con la testa molto, molto alta. In ogni caso, questa resta una squadra che ha vinto sei partite consecutive in Champions: e se non la vincerà quest’anno, ci riuscirà l’anno prossimo o fra due anni. Le possibilità di andare a Madrid restano le stesse di prima, 50 noi e 50 loro. Siamo ancora lontani dalla finale: quello che ci aspetta a Barcellona l’ho capito tornando negli spogliatoi“. Il portoghese, come riportato stamane sulla Gazzetta dello Sport, rimane dunque cauto circa l’approdo in finale. Certo è che quella nerazzurra è stata una vera e propria impresa.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top