Juve, è pronta la “nuova Triade”!

Calcio

TORINO  – C’è un’altra ‘Triade’ sull’orizzonte bianconero. Analoga, come divisione delle competenze e delle deleghe, a quella che ha caratterizzato i dodici anni fra il 1994 e il 2006, perché il possibile arrivo in società di Beppe Marotta, attuale amministratore delegato della Sampdoria, potrebbe riportare d’attualità uno schema già collaudato in Corso Galileo Ferraris.

Jean Claude Blanc, attuale presidente, amministratore delegato e direttore generale della Juventus, pur rimanendo l’uomo dell’ultimissima parola e il garante della proprietà, si occuperebbe di questioni amministrative e di marketing, curando la parte finale del progetto stadio e le questioni di sponsorizzazione: un ruolo, per certi versi, alla Giraudo. Beppe Marotta, qualora approdasse alla Juventus, avrebbe invece la responsabilità di gestire l’area tecnica, probabilmente con la carica e il ruolo di direttore generale: a lui spetterebbe l’elaborazione delle strategie di mercato e la gestione della prima squadra, soprattutto nei momenti critici. Roberto Bettega, che da dicembre ha affiancato Blanc, con una delega specifica sulle questioni tecniche, continuerebbe ad operare in quell’area, collaborando con Marotta, ma allargherebbe i suoi compiti con un ruolo istituzionale simile a quello che copriva nella vecchia Juventus. Una specie di ministro degli esteri che rappresenterebbe il club nelle istituzioni internazionali (a partire dall’Uefa per finire all’Eca, ovvero l’ex G-14) e utilizzerebbe i suoi contatti internazionali anche per facilitare operazioni acquisti e cessioni in ambito europeo. E in questo quadro si potrebbe inserire anche Alessio Secco, che è pronto a collaborare sul mercato con Marotta dalla sua posizione di direttore sportivo.

(Fonte ‘Tuttosport’)

Luca Brivio – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top