Editoriale Milan: Nesta e Pato, due beffardi recuperi

Calcio

MILANO – Finalmente questa settimana arrivano buone notizie dall’infermeria rossonera. Pato oggi infila il terzo allenamento consecutivo con il gruppo e domenica a Genova potrebbe partire titolare. Nesta riprende a lavorare appieno dopo l’intervento al ginocchio e, come l’anno scorso rientrò a Firenze l’ultima di campionato, quest’anno dovrebbe rientrare contro la Juve. Anche Abate migliora e Bonera ha quasi risolto i suoi problemi muscolari. Tutte buone notizie dunque in quella che poteva essere la fase cruciale della stagione ma che invece non lo sarà. E non lo sarà proprio a causa degli infortuni di Pato e Nesta. Riaverli adesso è un motivo di sollievo ma anche di beffardo rammarico. Leonardo che dopo il Napoli, partita del mancato sorpasso, non ne aveva 11 sani da mandare in campo, si ritrova con la rosa al completo prima ti partire per la tournée americana il 23 maggio. Non sarà questa l’unica causa ma Roma e Inter hanno dimostrato che vivere l’ultimo mese dellla stagione con zero infortunati fa la differenza. Diagnosi sbagliate, ricadute, consulti con medici esterni e conflitti interni tra staff medico e Milan Lab: non è mancato nulla in questa stagione. L’anno prossimo cambierà tutto lo staff medico per esplicito volere di Galliani e tornerà in auge Milan Lab, accantonato quest’anno su indicazione di Leonardo. Con la struttura diretta da Meerseman negli anni di Ancelotti non sempre si erano evitati gli infortuni ma quasi sempre le recidive. Soltanto un caso nella stagione 2008/09. Solo quest’anno invece ben 5 gli infortuni con ricaduta, 2 a Pato. Leonardo se ne andrà e con lui le perplessità su Milan Lab il cui apporto, al di là delle facili ironie, quest’anno è mancato molto.

fonte: qsvs.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top