Inter, Raiola risponde a Totti: “E’ un razzista e scorretto in tutti gli stadi!”

Ultime Notizie:

ROMA – Cercando di capire se veramente il procuratore di Mario Balotelli, Mino Raiola, ha definito Totti ‘un razzista’, la trasmissione ‘Te la do io Tokyo’, su ‘Centro Suono Sport’, ha voluto contattare l’agente del calciatore. Questa la risposta di Mino Raiola. “Io ho detto che se lui pensa a quello che ha detto, è un razzista. Lui deciderà quello che è. Il modo in cui lo ha chiamato. Su ‘Il Corriere dello port’ sembra che lui non ha sbagliato, è un articolo che non mi piace. Mario ha detto ‘smettila di darmi i calci, non fare il bambino’ e basta. Totti ha programmato il calcio a Mario, lo ha detto lui stesso. Ha perso la testa e nel calcio ci sta, nessuno è perfetto. Lui è un simbolo, deve venire a combattere dalla nostra parte contro le manifestazioni di razzismo. Non credo che Balotelli abbia detto ‘romani di merda’, comunque sarebbe diverso. Io ho parlato con Mario e mi ha detto di non aver insultato. Se Francesco dice di non averlo detto allora non ci sono problemi. Fino a che Totti non viene a dirlo a me che non ha offeso Mario io non ci credo, per me rimane un razzista…Comunque Francesco non può picchiare un calciatore da dietro. Totti ha fatto delle scorrettezze a tutte le squadre d’Italia, può giocare solo all’Olimpico. Se Balotelli ha sbagliato chiederà scusa, non ha picchiato né insultato nessuno…Se Francesco vuole denunciarmi va bene, io in tribunale dirò la mia”.

Fonte: Leggo

La redazione di Calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top