Juve, multa per i disordini ed il coro a Balotelli. Punite anche Lazio e Napoli

Calcio

ROMA – All’interno del comunicato del Giudice Sportivo, di cui vi abbiamo riportato per quanto concerne gli squalificati, consueto spazio anche per le società e le multe inflitte dopo il week end “calcistico”. In particolare sono state punite oggi:

la JUVENTUS (30mila euro), per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere (al 7°, al 16°, al 61° ed all’85°) nel recinto di giuoco petardi di forte intensità e lanciato altri, dal 22° al 28° del primo tempo, nel settore occupato dalla tifoseria avversaria, determinando in tal modo la sospensione della gara per circa sei minuti; per avere inoltre, al 14° del primo tempo, intonato un coro ingiurioso nei confronti di un calciatore tesserato per altra Società; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettera a) e b) CGS per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza

la LAZIO (15mila euro), per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato continuativamente cori insultanti, incitanti alla violenza e costituenti anche espressione di discriminazione razziale per la tifoseria avversaria; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere a) e b) e comma 2 CGS per avere la Società concretamente operato con le forzedell’ordine a fini preventivi e di vigilanza

il NAPOLI (15mila euro), per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato due fumogeni nel recinto di giuoco, acceso numerosi fumogeni e fatto esplodere due petardi nel proprio settore; per avere inoltre esposto alcuni striscioni insultanti per la tifoseria avversaria e per organi istituzionali; per avere infine, nel corso della gara, intonato continuamente cori insultanti per la tifoseria avversaria e incitanti alla violenza; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere a) e b) e comma 2 CGS per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza

Punite infine anche Livorno (10mila euro) ed Inter (5mila euro).

Luca Brivio – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top