Inter, J. Zanetti parla dello striscione: “Non lo abbiamo visto, Ambrosini ha fatto di peggio”

Calcio

MILANO – J. Zanetti risponde a Claudio Ranieri, che chiedeva una sanzione per i gioactori interisti, rei di aver offeso pubblicamente Francesco Totti. “Ranieri chiede una sanzione contro l’Inter per lo striscione? Nessuno di noi aveva in mano quel telone, era attaccato al pullman – spiega il centrocampista argentino – se lo avessi letto, lo avrei fatto togliere. Se qualcuno si è offeso, possiamo solo chiedere scusa, ma non ne vedo il motivo perché, appunto, nessuno di noi lo esibiva. E’ un po’ diverso da quanto successo con Ambrosini, anche se pure lui chiese subito scusa. Se poi ci vogliono condannare anche per questo, mi sembra un po’ esagerato“. Infine si schiera con il suo allenatore, critico nei confronti del sistema calcistico italiano: “Siamo in tanti ad essere stufi di questo calcio – dice – pieno di polemiche e di cose che con lo sport non hanno nulla a che fare. Quest’anno sono successe tante cose, ma noi abbiamo sempre pensato solo a giocare e abbiamo superato un avversario fantastico come la Roma. Basta con dubbi e pensieri negativi“. Sullo striscione deciderà la procura federale.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top