Milan, Inzaghi è sicuro: “Con Berlusconi torneremo a vincere”

Calcio

MILANO – Nessun dubbio: il «Milan tornerà a fare quello che ha sempre fatto», cioè vincere. Appena conclusa la stagione con l’ultima gara della tournee nordamericana, Pippo Inzaghi guarda già alla prossima, con fiducia e ottimismo. «I tifosi sono abituati bene – ha spiegato ai microfoni di Sky, al rientro dalla trasferta Oltreoceano – è normale soffrire un pò ma con Berlusconi e Galliani siamo in buone mani: torneremo competitivi perche questo è un gruppo forte e verò». Magari con meno infortuni rispetto a quelli patiti negli scorsi mesi e un nuovo allenatore in arrivo, l’ex cagliaritano Massimiliano Allegri. «Giocare contro le sue squadre – ha osservato riferendosi al tecnico livornese – è sempre stato difficile, e tutti i giocatori che ha avuto ne parlano bene. E poi – ha aggiunto – mi ricorda Ancelotti per il suo modo di fare». Sempre in tema di allenatori, guardando però a quanto accade sulla sponda interista dove potrebbe arrivare di Rafa Benitez, Inzaghi la prende con ironia: «a me porta bene – ha concluso – perchè ho giocato solo la finale di Atene…» marchiata proprio da una sua doppietta. Sicuro del futuro Inzaghi, fresco di rinnovo del contratto fino al giugno 2011, attendista tassotti, a lungo tra i papabili per la panchina di Leonardo. «Devo vedermicon la società e con Galliani – ha dichiarato a Sky al rientro dall’America – per capire come stanno le cose. Devo solo capire quale sarà il mio ruolo».

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top