Mondiali 2010, Lippi era troppo legato ai suoi “soldati”

Calcio

JOHANNESBURG (Sudafrica) – Troppo legato ai suoi uomini, è stato questo l’errore di Lippi. Il c.t. ha puntato troppo sul blocco Juve (reduce da una stagion disastrosa) e sui reduci del 2006. E’ stato un errore, di cui Lippi si è preso la responsabilità. Balotelli e Cassano, seppure con caratteri difficili, avrebbero meritato un’occasione, ma dirlo ora è semplice. Avessimo vinto avrebbe avuto ragione Lippi, come nel 2006, quando tra mille critiche ha portato l’Italia sul tetto del mondo. Allora i media volevano far fuori Buffon (additato come scommettitore incallito) e Cannavaro (presunte illazioni di doping), ma ha avuto ragione Lippi; stavolta no. Non è dato sapersi se con altri uomini si sarebbe fatto meglio, ma peggio è onestamente difficile.

Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top