Mondiali 2010, Capello “impacciato” per gli inglesi

Calcio

LONDRA – Confuso, rigido, impreparato. Un ritratto scoraggiante per un tecnico che fino a qualche settimana fa era considerato tra i più autorevoli candidati per la vittoria mondiale.Ma in Sudafrica Fabio Capello pare proprio che abbia mandato una controfigura sfocata di se stesso. Un fratello gemello maldestro e pasticcione.

Questo almeno il giudizio dei suoi stessi giocatori, i primi sorpresi dell’inattesa trasformazione. Se durante le qualificazioni i nazionali inglesi erano rimasti conquistati dalla meticolosità del tecnico italiano, un perfezionista che non lasciava mai nulla al caso – dallo studio degli avversari alla disciplina nello spogliatoio – una volta arrivati nel ritiro di Rustenburg Capello si è trasformato.

Chiuso in se stesso, impaziente, facile agli scatti d’ira, ostinato nel modulo tattico: un tecnico che dava l’impressione di sentirsi assediato, minacciato, incompreso. La maggior parte dello spogliatoio – come ha registrato oggi il News of the World – è ancora con lui, ma fin dalla prossima partita i Tre Leoni pretendono che Capello torni Capello.

Fonte: Ansa.it

La redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top